rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Capaci / Piazza XXIII Maggio

Calci e pugni dopo un rimprovero: maxi rissa sul lungomare di Capaci

La baruffa sarebbe iniziata dopo che il gestore di un lido avrebbe rimproverato alcuni giovani che impennavano con il motorino nella zona pedonale. Decisivo l'intervento di una pattuglia della guardia di finanza. Tre i giovani rimasti feriti

Maxi rissa ieri sera, verso le 22, sul lungomare di Capaci. Tre i ragazzi che alla fine della baruffa sono rimasti lievemente feriti. Diverse le persone identificate dalla guardia di finanza della compagnia di Carini, che sta seguendo il caso. Ci sarebbero anche minorenni.

Tutto sarebbe iniziato in piazza XXIII Maggio dove il gestore di un lido avrebbe rimproverato alcuni giovani che impennavano con il motorino nella zona pedonale. Ne è nata un'accessa discussione. Poi dalle parole si è passati alle mani. 

Nel frattempo una pattuglia della guardia di finanza che passava da lì per caso si è fermata per sedare gli animi ma la situzione è degenerata. Sono volati calci e pugni e sono stati usati anche oggetti contundenti. A quel punto sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, la polizia e i sanitari del 118. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni dopo un rimprovero: maxi rissa sul lungomare di Capaci

PalermoToday è in caricamento