menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il commissariato di Brancaccio

Il commissariato di Brancaccio

Marito e moglie si lasciano, rissa davanti al commissariato: cinque arresti

Protagonisti della lite avvenuta a Brancaccio il fratello e il padre dello sposo e tre parenti della sposa. Nello scontro una persona ha riportato diverse ferite al volto e al corpo ed è stata portata in ospedale

Si è conclusa con cinque arresti una rissa scoppiata ieri sera in via Giafar, davanti al commissariato di polizia Brancaccio. A causare la lite che ha visto protagoniste due famiglie la decisione di una coppia di coniugi di separarsi. "Sono volati calci e pugni - raccontano dalla Questura - e le urla hanno attirato l'attenzione degli agenti del Reparto prevenzione crimine intervuti per separare i parenti che se le davano di santa ragione".

Nello scontro un parente dello sposo ha riportato diverse ferite al volto e al corpo ed è stato trasferito in ambulanza in ospedale dove i medici gli hanno dato 30 giorni di prognosi. Secondo una prima ricostruzione alla base della diatriba l'assegno di mantenimento e l'utilizzo della carta Rei che avevano insieme ma da tempo disattivata.

Il pm di turno ha disposto l'arresto per tre parenti della donna e per il padre e il fratello dello sposo. Arresti che questa mattina, in sede di direttissima, il gip ha convalidato senza però disporre alcuna misura cautelare in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento