Cronaca

Bimba palermitana resta ferita durante gita alla riserva dello Zingaro, soccorsa in elicottero

La bambina, di dieci anni, era con i genitori. E' scivolata procurandosi una sospetta frattura alla caviglia destra. In suo aiuto i tecnici del Soccorso alpino e speleologico e l'Aeronautica militare

Tanta paura, ma per fortuna nessuna grave conseguenza per una bimba palermitana di dieci anni rimasta ferita mentre stava facendo un'escursione alla riserva dello Zingaro con i genitori. La piccola è scivolata mentre percorreva il sentiero costiero nei pressi di Cala Marinella e si è fatta male alla caviglia destra, riportando una sospetta frattura.

A dare l'allarme è stato il papà della piccola. Il soccorso alpino e speleologico siciliano una volta ricevuta la segnalazione, per ridurre al minimo i tempi di intervento e i rischi, ha attivato l'Aeonautica Militare. Mentre due tecnici di elisoccorso del Soccorso alpino si sono diretti in auto verso Castellammare del Golfo, dall'aeroporto di Trapani Birgi è decollato un elicottero dell'Aeronautica, che li ha prelevati al campo sportivo per sbarcarli pochi minuti dopo sul luogo dell'incidente. Qui i tecnici del Soccorso alpino hanno imbracato e issato a bordo col verricello prima la bambina, dopo averle immobilizzato la gamba, e poi la madre (per accompagnarla, essendo la ferita minorenne). L'elicottero è atterrato nuovamente al campo sportivo dove ad attenderle c'era un'autoambulanza del 118. Sul posto anche i carabinieri di Castellammare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba palermitana resta ferita durante gita alla riserva dello Zingaro, soccorsa in elicottero

PalermoToday è in caricamento