Monte Pellegrino, "rischio crolli imminente": il Comune sgombera 28 famiglie all'Addaura

Le abitazioni, che si trovano in via Annibale, ricadono all'interno della zona "R4" (rischio molto elevato). Per questo motivo sono state emanate le ordinanze ed è stato inibito il transito alle auto. Il sindaco Orlando e l'assessore Prestigiacomo scrivono alla Regione e al prefetto

Un masso crollato all'Addaura qualche anno fa (foto archivio)

Ordinanze di sgombero "con effetto immediato" per 28 famiglie che vivono in alcune case di via Annibale, all'Addaura. Le ha emanate il sindaco Leoluca Orlando alla luce del rischio crolli "imminente" dal costone roccioso di Monte Pellegrino.

Le abitazioni sgomberate ricadono all’interno della zona "R4" (rischio molto elevato). Il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore ai Lavori pubblici Maria Prestigiacomo hanno scritto al commissario regionale per il dissesto idrogeologico Maurizio Croce, al prefetto Giuseppe Forlani e al presidente della Regione Nello Musumeci, chiedendo un incontro "urgentissimo" sulla situazione delle famiglie coinvolte dallo sgombero e sulla necessità di messa in sicurezza dell’area. 

Il VIDEO

Il sindaco, infatti, nella sua lettera, parte dalla “gravità dei rilievi” contenuta nella recente relazione dei tecnici che a fine luglio hanno effettuato delle riprese con un drone utilizzando il laser scanner. Lo stesso “approfondimento delle indagini”, a leggere la relazione dei tecnici, può essere “potenzialmente accrescitivo” del rischio crolli “indotto sulle abitazioni sottostanti”. Dalla relazione dei tecnici si evince anche che qualsiasi intervento potrà soltanto “mitigare” il rischio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo sono scattate le ordinanze di sgombero. Frattanto s'attendono analisi più approfondite, tra cui rilievi di parete e prove di estrazione. Oltre allo sgombero dei 28 nuclei familiari, è stato inibito il transito alle auto in ampia parte in via Annibale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento