Riprende il processo sulla Trattativa: Dell'Utri potrebbe partecipare (da uomo libero)

L'ex senatore di Forza Italia - appena scarcerato dopo avere scontato una condanna a 7 anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa - è imputato per minaccia a corpo politico dello Stato

Marcello Dell'Utri

Riprenderà lunedì prossimo, davanti alla Corte d'assise d'appello di Palermo, il processo sulla trattativa tra Stato e mafia che vede tra gli imputati anche Marcello Dell'Utri, l'ex senatore di Forza Italia scarcerato proprio oggi, dopo avere scontato una condanna a 7 anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa. In questo processo Dell'Utri è imputato per minaccia a corpo politico dello Stato e in primo grado era stato condannato a 12 anni di carcere. I suoi legali non si sbilanciano sulla eventuale presenza di Dell'Utri in aula.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma potrebbe partecipare, da uomo libero. Lo scorso 11 novembre, venne chiamato come teste assistito Silvio Berlusconi che, però, seguendo le indicazioni dei suoi avvocati, si avvalse della facoltà di non rispondere. All'udienza, al bunker del carcere Ucciardone, l'ex Cavaliere rimase solo qualche minuto, chiedendo anche di non essere ripreso. Il tempo di dire alla Corte d'Assise d'Appello, presieduta da Angelo Pellino, che non avrebbe risposto. Nella prossima udienza, che si terrà il 9 dicembre, sono previste le presentazioni di eventuali richieste di prove.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • Incidente in viale Lazio, con la Vespa si scontra con un’auto: morto 15enne

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento