rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via Briuccia

Riparato il guasto alla scuola Collodi, lunedì la riapertura: fine dei disagi per alunni e genitori

L'intervento degli operai del Cantiere municipale ha rimesso in funzione l'impianto elettrico e la pompa dell'acqua. I bambini dell'Infanzia e delle Elementari potranno così tornare in classe nel plesso di via Briuccia, dopo l'ultimo mese trascorso a fare lezioni in condizioni precarie e in altre sedi

Gli operai del Cantiere municipale hanno riparato il guasto all'impianto elettrico e alla pompa dell'acqua della scuola Collodi. E così, lunedì, gli alunni dell'Infanzia e delle Elementari potranno tornare in classe nel plesso scolastico di via Briuccia. A darne notizia è il consigliere comunale Massimo Giaconia (Avanti insieme), assieme al vicepresidente della sesta circoscrizione Roberto Li Muli.

C'è un guasto e la scuola Collodi resta chiusa: lezioni a mensa e in palestra

La conferma arriva anche dalla preside Tiziana Cannavò, che ha da poco firmato una circolare: "Gli operai comunali - dice - sono stati encomiabili. Le spese per i lavori sono state in parte sostenute dall'amministrazione e in parte con fondi della scuola. Ora ci prepariamo al rientro e non posso che ringraziare gli assessori Giambrone e Marano ma soprattutto i genitori, che si sono mobilitati e sono stati al fianco della scuola in questo mese difficile".

Un mese in cui i bambini sono stati divisi alla Strauss di via Galileo Galilei (gli iscritti alla scuola dell'Infanzia) e nel plesso centrale dell'Alcide De Gasperi (gli studenti delle Elementari). Quest'ultimi, visti gli spazi ridotti, sono stati costretti a fare lezione in palestra, in mensa e in un'area del corridoio. I disagi, resi noti dai genitori, sono però quasi alle spalle: seppur in ritardo l'amministrazione comunale è riuscita a mettere una "pezza" ai problemi, che avevano creato una situazione di stallo.

"Fortunatamente si è riusciti a trovare una soluzione alternativa al Coime, impegnato su tanti altri fronti, e al settore Edilizia scolastica, che non ha ancora potuto attivare gli accordi quadro per l’affidamento della manutenzione nelle scuole ad imprese private a causa della mancanza del Piano triennale delle opere pubbliche, attualmente al vaglio del Consiglio comunale, e del bilancio previsionale 2021", dicono Giaconia e Li Muli, che ringraziano la preside Tiziana Cannavò e i suoi collaboratori per essere riusciti, "nonostante le mille difficoltà, a garantire la frequenza scolastica a tutti i loro alunni" e il vicesindaco Fabio Giambrone, che ha fatto intervenire gli operai del Cantiere municipale in un contesto non facile: la pompa idrica infatti si trova in un locale sotterraneo con un solo foro d'aria e accesso da una scala a chiocciola.  

"Agli alunni e ai loro genitori - concludono Giaconia e Li Muli - vanno le scuse per i tanti disagi che hanno subito durante queste settimane".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparato il guasto alla scuola Collodi, lunedì la riapertura: fine dei disagi per alunni e genitori

PalermoToday è in caricamento