Rinvio lavori viadotto Himera, sindacati edili: "Intervenga governo nazionale"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Non è  più tollerabile l'ennesimo rinvio dei lavori del viadotto Himera. E' necessario che intervenga urgentemente il governo nazionale e si convochi un incontro con la Regione e l'Anas per trovare una soluzione immediata e mettere fine a questa telenovela ridicola, che pesa come un macigno sul destino dei siciliani". Lo dicono, in una nota congiunta, il segretario generale della Filca Cisl, Paolo D'Anca e i segretari della Feneal Uil e Fillea Cgil, Francesco Di Martino e Mario Ridulfo che aggiungono: "Basta rimpalli e stop, è arrivato il momento delle responsabilità, ognuno faccia la sua parte. Riteniamo che sia improcrastinabile la convocazione di un tavolo tecnico con tutti gli interlocutori interessati per discutere del viadotto Himera e di tutte le altre opere incompiute perché non è  più tempo dello scarica barile, e degli spot ma bisogna passare una volta per tutte delle parole ai fatti". 

Torna su
PalermoToday è in caricamento