"In attesa del rinnovo del contratto Rap le discariche di ingombranti aumentano"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Ho sollecitato la Rap ma è un momento particolare". Risponde così il vicepresidente della prima circoscrizione Antonio Nicolao alle diverse telefonate ricevute da cittadini stanchi e demotivati, sulla questione degli ingombranti. "Ci mancava solo il ritardo del contratto della Rap da rinnovare, ad una città che lotta tutti i giorni contro l’emergenza dei rifiuti abbandonati e soprattutto degli ingombranti lasciati per strada- dice Nicolao -. Una situazione a limite del collasso quella vista da qualche settimana a tutt’oggi sono tanti i siti dove le discariche di ingombranti hanno raggiunto volumi di cataste di materassi, reti, frigoriferi e mobili vari davvero imponenti da piazza Montesanto, via Napoli, piazza Monte di pietà, via Papireto, via Torino, vicolo Calzonai e in attesa che alla RAP venga messo nero su bianco per i prossimi 15 anni scempi e sfregi alla città la fanno da padrona ne sanno qualcosa gli incivili che non hanno nessun contratto da rinnovare e non vanno mai in ferie. I CCR presenti in città da Minutilla /La Malfa a Rotonda Oreto sono inutilizzabili i cassoni sono strapiene perchè anche li incertezze sul futuro lavorativo non permettono lo svuotamento del materiale raccolto attraverso le ditte collegate. insomma bisogna fare presto, conclude Nicolao e necessario che chi chiamato a contribuire alla soluzione di questo tema lo faccia bene e con coscienza, possiamo evitare le foto dei turisti alle discariche visto la crisi del settore ma la città sporca resta ai palermitani alla stragrande maggioranza di cittadini che amano la propria terra".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento