Cronaca Libertà / Via Emanuele Notarbartolo

Via Notarbartolo, dopo anni di abbandono l'edicola sarà rimossa

Ad annunciarlo è il consigliere del M5s Concetta Amella che ha avanzato una richiesta di dismissione al Comune. Il Suap: "E' un bene confiscato che ricade nel percorso della nuova rete tramviaria, abbiamo invitato l'Agenzia nazionale a toglierla entro il 31 ottobre"

La vecchia edicola di via Notarbartolo ha vita breve: sarà rimossa, anche se una data certa non c'è. Ad annunciarlo è il consigliere del M5s Concetta Amella che circa due settimane fa ha avanzato una richiesta di dismissione al Comune. "La struttura, che altro non è se non un ammasso di ruggine in cui si annidano blatte e topi, che - dichiara Amella - impedisce il transito agli abitanti del quartiere, in particolare a quelli in carrozzina o con passeggini, entro il 31 ottobre dovrebbe essere smantellata".

Il chiosco, rivela la consigliera, è un bene confiscato alla mafia ed è quindi l’Agenzia nazionale a occuparsene. "Quest'ultima - spiega Amella - ha più volte ignorato le comunicazioni dell’amministrazione, che sollecitava la rimozione dell’edicola. Ma successivamente all’invio della mia nota, il Comune tornerà a segnalare la presenza del manufatto". 

La concessione di suolo pubblico dell'edicola è scaduta lo scorso 31 dicembre e, il luogo in cui si trova il punto vendita ricade nel percorso della nuova rete tramviaria, il cui progetto è stato approvato e i cui lavori dovranno essere appaltati entro fine anno. "Il Suap - spiega il dirigente del Suap Galatioto - a luglio ha comunicato queste informazioni all'Agenzia dei beni confiscati intimando alla stessa la rimozione della struttura entro il 31 ottobre per consentire la realizzazione dei lavori". Dall'Agenzia però ancora nessuna risposta. Per questo dall'ufficio fanno sapere che a breve reitereranno la richiesta. "Spero - conclude Amella - in una pronta risposta dell’Agenzia nazionale beni confiscati, affinché i cittadini possano tornare a muoversi con serenità nel proprio quartiere".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Notarbartolo, dopo anni di abbandono l'edicola sarà rimossa

PalermoToday è in caricamento