Cronaca Montegrappa-Santa Maria di Gesù / Viale delle Scienze

Università, approvato rimborso delle tasse a chi si laurea entro luglio

Martedì è arrivato il parere positivo del consiglio d'amministrazione. Udu Palermo e Rum: "Soddisfatti il buon esito della vertenza. Giusto aiutare studenti a far fronte alle tante spese". Ecco i requisiti per richiedere il rimborso

Ieri il consiglio d’Amministrazione dell’università ha dato parere positivo alla richiesta per il rimborso della seconda rata delle tasse universitarie. “Grazie alla proposta presentata in data 18 dicembre – si legge in una nota dell’Udu - dalle associazioni Uud Palermo (Unione Degli Universitari) e Rum (Rete Universitaria Mediterranea), potranno beneficiare del rimborso pari al 50% del contributo d’Ateneo (equivalente alla seconda rata di pagamento delle tasse d’iscrizione) tutti gli studenti che risultino in regola con il pagamento delle tasse d’iscrizione dell’anno accademico 2012/2013; abbiano sostenuto la totalità dei cfu previsti dal loro piano di studi (esclusi quelli riferiti alla prova finale) entro il 31 Marzo 2013; si laureino nella sessione estiva dell’anno accademico 2012/2013 (giugno/luglio 2013)”.

Il pagamento delle tasse di iscrizione all’anno accademico 2012/2013, infatti, copre le attività didattiche sino al 31 Marzo 2014 (conclusione dell’Anno Accademico). Gli studenti che si laureano nella sessione estiva 2012/2013 (giugno/luglio 2013) usufruiscono solo in parte dei servizi offerti dall’Ateneo. Facendo un esempio pratico uno studente che paga 1000 euro di tasse (200 euro spese fisse per tutti gli studenti, 800 euro contributo di Ateneo in base alla fascia) riceverà un rimborso pari a 400 euro.

Lo stesso cda ha inoltre comunicato che tale rimborso sarà applicato agli studenti iscritti al corso di studi in conservazione e restauro dei beni culturali che si laureino in corso nella sessione di Ottobre 2013. I laureati del primo anno fuori corso per accedere al rimborso dovranno aver conseguito la totalità dei CFU entro il 31 Luglio 2013. Tale eccezione per il corso di Restauro è giustificata dall’accorpamento di due anni accademici in un anno solare, con il conseguente inizio dell’anno accademico 2012/2013 solo ad Aprile.

“L’ Udu e la Rum – conclude la nota - esprimono in questa nota tutta la propria soddisfazione per il buon esito di tale vertenza, portata avanti con convinzione negli organi collegiali di competenza. Abbiamo cercato una via razionale e non populista di trovare una soluzione e crediamo che l’approvazione del cda dimostri come questa sia stata una proposta seria per ovviare all’assenza della sessione di laurea di Maggio 2013 e aiutare tanti studenti a far fronte alle tante spese necessarie per mantenere gli studi universitari”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, approvato rimborso delle tasse a chi si laurea entro luglio

PalermoToday è in caricamento