Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Terrasini: aiuti economici per l'affitto, come presentare domanda

Ecco chi può ottenere il sostegno messo a disposizione dal Comune. C'è tempo fino al 29 marzo 2013 per fare domanda

Il Comune di Terrasini rimborsa i residenti, non benestanti, che nel 2011 hanno pagato l'affitto di casa. Ecco chi può ottenere l'aiuto e come fare per presentare domanda. C'è tempo fino al 29 marzo 2013.

Requisiti per partecipare:

a) Cittadinanza italiana o di uno Stato appartenente all’Unione Europea - Per i cittadini extracomunitari immigrati regolari, l’accesso al contributo è subordinato al possesso, nell’anno 2011, del certificato storico di residenza da almeno dieci anni sul territorio nazionale o di cinque anni nella Regione Siciliana;
b) Residenza anagrafica nel Comune di Terrasini e nell’alloggio locato per il quale si chiede il contributo;
c) Non titolarità, da parte di tutti i componenti il nucleo familiare anagrafico, del diritto di proprietà, comproprietà, usufrutto, uso o abitazione su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare medesimo;
d) Titolarità di un reddito complessivo annuo del nucleo familiare anagrafico così distinto: d1 – Reddito annuo complessivo non superiore alla somma di € 12.153,18 (pari alla somma di due pensioni minime INPS), rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti non inferiore al 14% - ovverossia non inferiore ad
€.1.701,45;

In ogni caso il contributo previsto non potrà superare la somma di 3.098,74 euro. I redditi da lavoro dipendente o assimilato e da lavoro autonomo sono diminuiti di €.516,45 per ogni figlio che risulti a carico. Dopo la detrazione dell’aliquota per ogni figlio che risulti a carico, in caso di lavoro dipendente o assimilato, detto reddito va ulteriormente abbattuto nella misura del 40%.

d2 Per i nuclei familiari che includono ultra sessantacinquenni, disabili o soggetti con invalidità superiore ai 2/3, ai sensi dell’art.2, comma 4 del decreto del Ministero dei Lavori Pubblici 7 giugno 1999, il contributo da assegnare può essere incrementato fino ad un massimo del 25% o, in alternativa, in relazione al possesso dei requisiti per beneficiare dei contributi, i limiti di reddito sopra indicati possono essere innalzati sino ad un massimo del 25% e, quindi, sino al
limite massimo di €.15.191,48.
d3 Il reddito da assumere a riferimento è quello risultante dalla dichiarazione dei redditi valida ai fini fiscali per l’anno 2011 ( dichiarazione ANNO 2012) e il valore del canone annuo per l’anno 2011 è quello risultante dal contratto di locazione regolarmente registrato, al netto degli oneri accessori, aggiornato ai fini del pagamento dell’imposta di registro.
e) Non aver usufruito di altri contributi pubblici concessi per le stesse finalità;
f) Titolarità di un contratto di locazione, stipulato ai sensi dell'Ordinamento Vigente e regolarmente registrato presso l'Agenzia delle Entrate, per un alloggio sito nel comune di Terrasini, destinato ad uso abitativo primario, con esclusione di quelli con categoria catastale A/1, A/8, A/9 e di quelli locati per finalità turistiche o di edilizia economica e popolare con contratto di locazione in corso con gli enti gestori; il contratto di locazione dell’alloggio deve coincidere, nell’anno 2011, con la residenza del nucleo familiare e dovrà essere allegato alla documentazione per l’accesso al contributo unitamente al certificato di stato di famiglia o all’autocertificazione;

g) Non essere assegnatario di un alloggio di edilizia residenziale pubblica o di un alloggio di proprietà comunale; appare opportuno precisare che le fattispecie relative a richiedenti privi di reddito o con incidenza del canone sul reddito superiore al 100 % saranno equiparate alla misura massima del contributo fissato in €.3.098,74. I requisiti suddetti dovranno essere riferiti a tutti gli utilizzatori dell’alloggio. Ai fini della verifica della situazione economica e patrimoniale del nucleo familiare dovrà essere resa apposita dichiarazione.

Come presentare domanda. Le domande di partecipazione al bando debbono essere compilate unicamente su moduli predisposti dal Comune di Terrasini e devono essere presentate, in forma di dichiarazione sostitutiva a norma del D.P.R. 28/12/2000 n°445, presso l’Ufficio di Servizio Sociale, ubicato in Via Calarossa - nei giorni feriali di Mercoledì e venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 entro 60 (sessanta) giorni dalla data di pubblicazione del presente bando, inderogabilmente entro il termine perentorio di venerdì 29 Marzo 2013; Le domande presentate o pervenute dopo la scadenza di cui sopra saranno escluse dal beneficio.

Per maggiori informazioni leggi il bando

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrasini: aiuti economici per l'affitto, come presentare domanda

PalermoToday è in caricamento