Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Rimborsi Ztl? “Si torni in Comune” Ecco il calendario previsto

Dovranno mettersi in fila i 40 mila cittadini che attendono i soldi versati ingiustamente per la zona a traffico limitato. E non è cosa certa che si ottenga l’agognato assegno

Palazzo delle aquile, sede del Comune

Sono 40 mila. Tutti hanno versato la somma per ottenere il pass per la zona a traffico limitato istituito dalla giunta comunale che poi è stato bocciato da Tar e Cga. Ebbene sono passati tre anni ma il rimborso non è mai arrivato. Le motivazioni sono varie: disguidi postali, cambi di indirizzo, assenza da casa al momento dell'arrivo del postino. Ora la novità: la segreteria generale del Comune, servizi demografici, ha inviato una nota in cui afferma che gli assegni saranno consegnati a chi ne ha diritto dal 9 gennaio al 13 febbraio. C’è anche un calendario: si parte con la lettera A il 9 e 10 gennaio e si finisce con le lettere “T-U-V W-X-Y-Z” dal 10 al 13 febbraio.

Agli sfortunati cittadini toccherà quindi una nuova fila per ottenere il sospirato rimborso, sempre che si ritrovino iscritti nella lista. “Qualora non si rinvenga il plico in giacenza - si legge in una nota del Comune - il beneficiaro dovrà rivolgersi al competente settore ambiente, mobilità e traffico - servizio traffico e authority per l'utile definizione della problematica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimborsi Ztl? “Si torni in Comune” Ecco il calendario previsto

PalermoToday è in caricamento