Cronaca

Ryanair, ancora disagi per i passeggeri: cancellati i voli da e per Bucarest 

Da novembre 2017 a marzo 2018 la compagnia low cost sospende i collegamenti tra l'aeroporto di Punta Raisi e la Romania. Ecco come chiedere il rimborso

Ancora disagi per i passeggeri Ryanair. Dopo aver deciso di cancellare quattro voli da e per l'aeroporto di Punta Raisi, la compagnia low cost sospende i collegamenti con Bucarest per tutta la stagione invernale (che va da novembre 2017 a marzo 2018). 

"Ryanair - si legge sul sito della compagnia - ha confermato il rallentamento della propria crescita durante il prossimo inverno. Riducendo la programmazione voli in modo pianificato e controllato, Ryanair eliminerà ogni rischio di ulteriori cancellazioni. Se hai dei dubbi relativi alla cancellazione del tuo volo, ti invitiamo a considerare quanto segue: se mercoledì 27 settembre non hai ricevuto email o SMS informativi relativi alla cancellazione del tuo volo, questo vuol dire che il volo verrà operato come da programmazione. Lo stesso vale se il tuo volo è previsto dopo il 24 marzo 2018: verrà operato come da programmazione".

Come per i passeggeri dei voli FR8892 Bergamo-Palermo e FR8893 Palermo-Bergamo di sabato 16 e dei voli 4341 Bologna-Palermo e 4342 Palermo-Bologna di mercoledì 20 settembre, agli sfortunati clienti non resta altro da fare che chiedere il rimborso dei biglietti acquistati direttamente dal sito di Ryanair o contattando le associazioni dei consumatori.

Federconsumatori Sicilia ricorda che, ai fini del rimborso del biglietto, "è essenziale conservare le ricevute o le fatture comprovanti l'acquisto del biglietto stesso. E' bene poi conservare anche le ricevute di tutte le spese aggiuntive sostenute per eventuali pernottamenti supplementari, per l'acquisto di biglietti alternativi e per l'acquisto di beni di prima necessità. E'indifferente che l'acquisto del biglietto del volo cancellato sia avvenuto online o in agenzia di viaggi, il consumatore ha gli stessi diritti. In alcuni casi è anche possibile richiedere il rimborso per il disagio subito in caso di cancellazione del volo".

"I rimborsi saranno accreditati entro 7 giorni lavorativi - spiega la compagnia - sulla carta utilizzata per la prenotazione originale". In tutto, da novembre 2017, voleranno 25 aerei in meno su una flotta complessiva di 400 aeromobili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ryanair, ancora disagi per i passeggeri: cancellati i voli da e per Bucarest 

PalermoToday è in caricamento