Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Napoli

Rifiuti in via Napoli, la precisazione della Rap

Dopo le polemiche che sono seguite alla presa di posizione della Rap sul caos rifiuti in via Napoli, la stessa azienda attraversa una nota rende noto che: "Appare opportuno precisare che via Napoli non ricade in una area di porta a porta e neanche la via Maqueda ma che il sito soffre dei conferimenti anomali a tutte le ore da parte dei cittadini, perlopiù attività commerciali, che risiedono in altre zone limitrofe, alcune delle quali ricadenti nell’Area Porta a Porta".

"Vogliamo anche precisare - continuano dalla Rap - che a causa del cambiamento radicale che ha subito in questi ultimi anni proprio la via Maqueda, divenuta oramai  area pedonale dedicata per lo più allo street food, con molti punti di ristorazione che lavorano h24, che sono allo studio da parte di Rap diverse azioni  di sensibilizzazione e comunicazione per coinvolgere le numerose attività commerciali presenti nella zona ad iniziare a fare la differenziata al fine di evitare quello che accade proprio in via Napoli (come in via Schioppettieri, via San Cristoforo, via Pola, via Livorno, piazzetta Angelina Lanza e Piazza Spinuzza) che nonostante il servizio di raccolta sia regolare con due passaggi notturni giornalieri, i cassonetti si riempiono velocemente creando discariche  e nocumento ai residenti. Le azioni che la Rap attiverà sul territorio non possono prescindere dall’aiuto dei cittadini e del loro senso civico, degli organi di polizia municipale in ordine al controllo e vigilanza dedicata e si auspica anche da parte dei comitati civici".

"In questa ottica sin da subito - conclude la Rap - l'azienda è pronta a incontrare tutti i comitati civici della città, in primis quello relativo alla zona di via Napoli/ Maqueda".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti in via Napoli, la precisazione della Rap

PalermoToday è in caricamento