Rifiuti, vertice tra assessorato e Ssr: "Monitoraggio continuo su nuovi impianti pubblici"

Si è concluso un altro ciclo di incontri in videoconferenza promosso da Alberto Pierobon per fare il punto con le Srr (società per la regolamentazione del servizio rifiuti)

Si è concluso un altro ciclo di incontri in videoconferenza promosso dall’assessore all’Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon per fare il punto con le Srr (società per la regolamentazione del servizio rifiuti), presente anche il dipartimento Acqua e rifiuti, sulle iniziative in corso nell’Isola per il potenziamento dell’impiantistica pubblica sostenuto dal governo Musumeci. 

L’assessore ha preso atto di un quadro in continua evoluzione che necessita di un controllo costante per evitare ritardi, inceppi, contraddizioni. Da qui la richiesta avanzata a tutte le Srr di fornire “una relazione quindicinale sui flussi dei rifiuti e sulle iniziative in corso per garantire un pronto intervento in caso di criticità anche attraverso la convocazione di specifici tavoli tecnici e politici”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore ha inoltre ribadito la necessità che si concludano tra gli Ato e le Srr, in tempi certi, i passaggi di impianti, attrezzature, personale, non essendo più tollerabili altri ritardi e giustificazioni da chi siede in entrambi gli enti, ponendo fine a una situazione che da oltre un anno era stata già prevista e affrontata con alcune norme del ddl rifiuti sulla governance. Il dipartimento Rifiuti proseguirà col massimo impegno il lavoro per dare risposte alle istanze dei territori. L'assessore si è fatto anche parte attiva per chiedere, come prevede l'Ordinanza del presidente della Regione, che le procedure autorizzative possano trovare pronta risposta nel rispetto della prevista riduzione dei tempi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento