Cronaca

Quei "salotti" accanto alle rotaie del tram: "E Palermo sarebbe una città europea?"

Il consigliere comunale di Forza Italia Angelo Figuccia ha immortalato i cumuli di rifiuti vicino alle rotaie: "Orlando definisce Palermo una città medio-orientale, ma spero non abbia in mente paragoni con realtà famose di questa parte del mondo come Beirut o Baghdad". La Rap: "Dichiarazioni inappropriate

Rifiuti, tram e polemiche. Angelo Figuccia torna a pungere Leoluca Orlando. Nel mirino c'è il caos immondizia. Il consigliere comunale di Forza Italia ha immortalato alcuni cumuli di rifiuti "depositati" ai margini della strada. "Palermo - dice Figuccia - sarà pure una città medio orientale ed europea, come ha affermato Orlando durante l’inaugurazione del tram, ma rimane una città lasciata al degrado, nella quale i cassonetti continuano a rimanere stracolmi per giorni e giorni e persino interi salotti rimangono abbandonati sui marciapiedi, proprio a due passi dalle rotaie del nuovissimo tram".

"Spero - continua Figuccia - che quando Orlando definisce Palermo una città medio-orientale, non abbia in mente paragoni con città famose di questa parte del mondo come Beirut o Baghdad, anche se le immagini e gli scatti fotografici di queste città a proposito dei rifiuti, non sono molto distanti da quelle della nostra città. Come cittadino e nel ruolo di consigliere comunale che rivesto - conclude Figuccia - non posso che sperare che un giorno Palermo, possa davvero diventare una città “normale” e a questo destino tutte le mie energie, ma l’immagine che oggi Palermo, offre all’esterno è ancora molto lontana da quella che ho in mente e che sono certo hanno in mente i miei concittadini. Orlando, ormai cinque volte sindaco, la smetta di fare il demagogo di professione".

LA REPLICA - "La Rap - precisa l'azienda in una nota - si impegna costantemente per rimuovere gli ingombranti su strada. Si pensi che sono stati abbandonati e rimossi dall'azienda, da gennaio a dicembre 2015, oltre 145 mila pezzi. Risultano quindi inappropriate, in questo caso, le dichiarazioni del consigliere Figuccia nell'accostare l'abbandono di ingombranti da parte di alcuni cittadini (accanto a delle campane) come disservizi della Rap che proprio in occasione delle festività ha potenziato i servizi dove si acuiscono le inciviltà di taluni. Si ricorda che Rap ha un servizio dedicato per il ritiro a domicilio di ingombranti e che basta una telefonata o registrarsi via internet per potere usufruire del ritiro ingombranti sotto casa". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quei "salotti" accanto alle rotaie del tram: "E Palermo sarebbe una città europea?"

PalermoToday è in caricamento