Brancaccio, rifiuti speciali dell'ospedale Civico scaricati in strada: "Sono stati rubati"

Così il titolare della ditta incaricata dello smaltimento spiega quanto accaduto. I residenti di via Pennino hanno trovato bidoni, scatole e sacchetti provenienti dal nosocomio. Una vera e propria discarica fatta anche di bombole di gas ed eternit. Presentata una denuncia

I rifiuti speciali del Civico scaricati in strada a Brancaccio

Rifiuti speciali abbandonati in strada a Braccaccio. Bidoni - pieni di liquidi non meglio identificati - e scatole che riportano la dicitura "rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo" provengono dall’ospedale Civico. E si aggiungono a bombole di gas, eternit, mobili e sfabbricidi, che fanno "bella mostra" in una discarica che si è creata all’incrocio tra via Francesca Paola Pennino e fondo Alfano.

La rabbia dei residenti: "Un pericolo per i nostri bambini" | VIDEO

Per i residenti del quartiere Brancaccio l'ennesimo brutto risveglio. I rifiuti sono stati scaricati la scorsa notte: il Civico li avrebbe dovuti smaltire tramite una ditta incaricata. Dietro l’accaduto, però, si nasconderebbe un episodio di furto. L'operaio della ditta Ugri snc, questa mattina, è andato in ospedale per raggiungere il furgone parcheggiato vicino all’area dove avviene la pesa dei rifiuti. "Arrivato lì - spiega il suo titolare, Benedetto Urso - si è accorto che il mezzo era stato rubato. Abbiamo subito sporto denuncia alla stazione dei carabinieri. Poi l'abbiamo inoltrata alla polizia municipale che aveva già ricevuto una segnalazione". Sembrerebbe dunque che nessuna responsabilità sia imputabile all’ospedale o alla ditta di Carini. "Siamo già qui per rimuovere i rifiuti e smaltirli secondo le procedure", precisa Urso.

Secondo la versione dei fatti resa dal titolare della Ugri snc, dunque, i ladri avrebbero rubato il furgone all'interno dell'ospedale - in un'area controllata dal servizio di vigilanza armata - per poi scaricare tutto a Brancaccio e far perdere le tracce del mezzo. Sembrerebbero non esserci segnalazioni né denunce relative a movimenti anomali avvenuti ieri sera al Civico. Per procedere alla bonifica della discarica l'azienda attende il via libera dalle forze dell'ordine, che indagano sull'accaduto. Compito degli investigatori sarà risalire a quei ladri senza scrupolo che hanno scaricato i rifiuti ospedalieri su eternit e bombole di gas.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento