Cronaca Politeama

Rifiuti, raccolta differenziata a singhiozzo in centro: residenti inferociti

Flop del secondo step di Palermo Differenzia: anche i commercianti lamentano il mancato prelievo dell'immondizia. Accade in via Belmonte, piazza Castelnuovo, via Houel, via Gemmellaro e piazza Amendola. "Cartoline" dalle periferie, la Rap non riesce a smaltire l'arretrato

Via Gemmellaro invasa dai rifiuti

Nella nuova area del "porta a porta" Politeama-Massimo i rifiuti differenziati dai cittadini vengono raccolti a "singhiozzo". Tra ritardi della Rap nella consegna dei bidoni e accuse dei residenti sul mancato prelievo dell'immondizia, finora è un vero e proprio flop l'avvio del secondo step di Palermo Differenzia. E così in via Principe di Belmonte, piazza Castelnuovo, via Houel, via Gemmellaro e piazza Amendola scatta la protesta di residenti e commercianti.

"In via Wagner abbiamo constatato che la differenziata viene raccolta; in via Belmonte invece per due giorni (ieri e l'altro ieri) non è stata ritirata".dice il portiere di uno stabile di via Principe di Belmonte, che aggiunge: "C'è inoltre chi conferisce i rifiuti nei pressi dei cestini gettacarte creando delle piccole discariche". In piazza Amendola e in via Houel, gli esercenti sono ancora sprovvisti di contenitori e sostengono che "la Rap sia passata a ritirare i rifiuti solo il primo giorno, mentre la raccolta dell’umido e della carta è saltata". E' il caso di piazza Castelnuovo, dove in tanti si domandano perché il cartone non sia stato ritirato dagli operatori della Rap.

Al netto degli incivili (che continuano imperterriti a sporcare), l'organizzazione dell'azienda d'igiene pubblica non sembra proprio impeccabile. Anzi. Se poi ci aggiungiamo l'arretrato che si è accumulato in strada a causa dei guasti agli impianti Tmb della discarica di Bellolampo, allora l'emergenza è davvero completa. Soprattutto le periferie sono ancora sommerse dai rifiuti e la Rap stenta a smaltire l'immondizia, che va rimossa con l'ausilio di pale meccaniche. "Cartoline" con distese di rifiuti arrivano, tra le altre zone, da via del Levriere a Bonagia, da via Nicoletti a Tommaso Natale e da via Nina Siciliana angolo via Perignano.

Domani il sindaco Orlando ha convocato una conferenza stampa a Palazzo delle Aquile sulle criticità del Tmb di Bellolampo e l’avvio del secondo step di Palermo Differenzia in centro città. "Cosa dirà domani il sindaco? Che è sempre colpa della Regione e dei cittadini?" domanda il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Antonino Randazzo, che annuncia per la prossima settimana un tour degli attivisti nei quartieri Politeama e Massimo per sensibilizzare i cittadini alla raccolta differenziata e consegnare il materiale informativo. "Non sappiamo però - conclude Randazzo - cosa dire ai cittadini e ai commercianti disperati che non hanno ricevuto kit e che non vedono prelevare i rifiuti. L'amministrazione comunale batta un colpo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, raccolta differenziata a singhiozzo in centro: residenti inferociti

PalermoToday è in caricamento