rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Raccolta differenziata dei rifiuti anche alla caserma Cascino: accordo tra Comune, Rap ed Esercito

La partecipata fornirà gli appositi contenitori e il recupero del materiale avverrà secondo un preciso calendario. L'amministratore unico, Caruso: "La volontà è di continuare con il percorso virtuoso, abbracciando più strutture possibili"

Anche all'interno della caserma Cascino i rifiuti saranno differenziati. Comune, Rap e 6° Reggimento Lancieri di Aosta hanno sottoscritto l’intesa per gestire, all’interno della struttura, il servizio. Presenti alla firma dell'accordo il sindaco Leoluca Orlando, l’amministratore unico Rap Girolamo Caruso e il comandante Antonino Longo. 

"L'intesa - spiega Caruso - nasce non solo per incrementare i livelli di raccolta differenziata a Palermo, ma per coniugare azioni a tutela dell’ambiente. Così come fatto con gli ospedali pubblici, le cliniche private, gli istituti scolastici, gli assessorati, l’Ars e alcune caserme, sia dei carabinieri sia dell’Esercito, Rap avvia la raccolta differenziata anche all’interno della caserma Cascino. La volontà è di continuare con il percorso virtuoso, ormai diventato obbligato, della raccolta differenziata abbracciando più strutture possibili”.

Il protocollo d'intesa prevede la fornitura da parte di Rap  di contenitori per la raccolta differenziata (carta-cartone, vetro-metalli, plastica e organico) messi a disposizione alla caserma. Prevede una sinergia, da entrambe le parti, per procedere in maniera corretta alla raccolta selettiva delle frazioni. Il recupero del materiale differenziato nei contenitori collocati nella sede di via Isaac Rabin, secondo un calendario prestabilito, sarà curato dall’area raccolta differenziata che per l’avvio ha già fornito alla caserma carrellati da 240 e 360 litri e si occuperà del loro ritiro concordando con i rispettivi responsabili i tempi, i giorni e le modalità di ritiro.

"Si tratta di un accordo operativo – aggiunge Orlando - molto importante. Esprimo un sentito ringraziamento alla società partecipata e al reggimento Lancieri di Aosta per la sottoscrizione di questo documento che ha un duplice obiettivo: ridurre i rifiuti indifferenziati e quindi consolidare lo sviluppo sostenibile e sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell'ambiente e quindi al decoro di Palermo. Ancora una volta l'Esercito, con grande impegno e sensibilità, è vicino all'amministrazione comunale e a tutta la cittadinanza per raggiungere insieme questi fondamentali obiettivi in una dimensione di comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata dei rifiuti anche alla caserma Cascino: accordo tra Comune, Rap ed Esercito

PalermoToday è in caricamento