Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Rifiuti, la Rap lancia il servizio gratuito "Sgombera l'archivio"

La richiesta può essere inoltrata fino al 31 novembre indicando, oltre alla struttura di riferimento, il referente e la stima della quantità di carta che si vuole smaltire

Aiutare gli uffici e le aziende che hanno la necessità di gettare grossi quantitativi di carta, evitando che la stessa venga abbandonata per strada. Nasce con questo scopo l'iniziativa “Sgombera l’archivio” della Rap.  Basta una semplice mail a urp@rapspa.it per inoltrare la richiesta indicando oltre la struttura e la sede di riferimento, il referente e la stima della quantità di carta che si vuole smaltire. La nuova iniziativa mira a "sensibilizzare tutti i cittadini nonché le istituzioni alla raccolta differenziata, disincentivando il ricorso a di sistemi e sedicenti professionisti poco rispettosi della legge".

In via Monti Iblei, secondo quanto reso noto dalla stessa azienda, sono stati trovati "1.500 chili di documenti cartacei abbandonati appartenenti adun noto istituto di credito, che sembrerebbe non aver curato le necessarie procedure di corretto smaltimento".

Il servizio “ Sgombera l’archivio” potrà essere richiesto fino al 31 novembre 2016 e si aggiunge al servizio  per il ritiro gratuito degli ingombranti a domicilio attivo tutto l’anno e che può essere richiesto online, telefonicamente o tramite APP.

“Stiamo lavorando su più fronti – spiega il presidente della Rap Roberto Dolce - per ridurre questo mal costume che arreca danno alla città e all’azienda che spesso si trova a impiegare uomini e mezzi, distogliendoli da altri servizi, per bonificare discariche di ogni tipo compromettendo la qualità del servizio erogato dall’azienda. Sempre sul fronte della raccolta differenziata – aggiunge – ieri  è stato siglato un ‘altro accordo operativo tra la Rap e la polizia per la caserma' Pietro Lungaro', per incrementare la raccolta differenziata . Saranno consegnati i carrellati per le diverse frazioni, destinati ad un bacino di utenza che prevede la caserma e in particolare la mensa che prepara oltre 1200 pasti  giornalieri" .

Soddisfazione è stata espressa da Giuseppe Di Mauro, del XI reparto mobile della polizia: "In qualità di rappresentante delle istituzioni non potevamo non aderire a questa  iniziativa della Rap facendo la nostra parte con senso del dovere  e spirito civico contribuendo alla raccolta differenziata per il rispetto dell’ambiente e della sua sostenibilità”.  Questa iniziativa si aggiunge alle altre già avviate con i poli ospedalieri Cervello, Villa Sofia, Arnas Civico Ben Fratelli.

Per maggiori informazioni sulle campagna: “Sgombera l’archivio” si può consultare il sito internet della Rap o telefonare ai numeri 091.6491753/305/396.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, la Rap lancia il servizio gratuito "Sgombera l'archivio"

PalermoToday è in caricamento