rotate-mobile
Cronaca

Rifiuti, Lagalla firma la proroga per l'utilizzo della quarta vasca di Bellolampo

In particolare con questa ordinanza la Rap viene autorizzata per un periodo massimo di sei mesi. Il presidente Giuseppe Todaro: "Questo provvedimento ci concede un po’ di tempo di cui faremo tesoro"

Il sindaco Roberto Lagalla ha firmato l’ordinanza di proroga per l'utilizzo della quarta vasca di Bellolampo in attesa della consegna del primo lotto della settima vasca. In particolare, Rap viene autorizzata, per un periodo massimo di 6 mesi, a depositare i rifiuti all’interno della quarta vasca, "attraverso il rimodellamento dei versanti prima della propedeutica copertura superficiale finale (capping) della stessa, che prevede una sagoma definitiva con una ulteriore volumetria di 67.000 metri cubi", si legge in una nota.

Nel provvedimento viene specificato che "il pretrattamento dei rifiuti prima dell’abbancamento in vasca, potrà svolgersi, in parte, presso la stazione di trasferenza adiacente".

“Questa ordinanza – afferma il presidente della Rap Giuseppe Todaro – ci concede un po’ di tempo di cui faremo tesoro. Potremo infatti abbancare ancora per qualche mese i rifiuti solidi urbani della città in attesa della consegna della settima vasca. Nelle more, ci tengo a sottolineare che l’azienda non si è mai fermata portando avanti le attività, in via ordinaria, relative ai progetti e alle procedure autorizzative sia sulla copertura delle vecchie vasche esaurite (compresa anche la sesta), sia sulla realizzazione dell’impianto di biometano. Per tutte le attività, i procedimenti istruttori sono in fase avanzata presso l’assessorato regionale Territorio e Ambiente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, Lagalla firma la proroga per l'utilizzo della quarta vasca di Bellolampo

PalermoToday è in caricamento