rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Montegrappa-Santa Maria di Gesù / Via Ernesto Basile

Rifiuti, il Comune autorizza un nuovo centro di raccolta nell'area del parcheggio Basile

Un'ordinanza del sindaco Orlando dà il via libera alla Rap, che a breve dovrebbe pure aprire la nuova maxi isola ecologica di piazzale Giotto. L'amministratore unico Caruso: "C'è anche un progetto per via Lanza di Scalea". Nel piano industriale dell'azienda individuati 20 siti che potranno servire da 30 mila a 50 mila abitanti

Con un'ordinanza firmata ieri dal sindaco Leoluca Orlando la Rap è stata autorizzata ad allestire un Centro comunale di raccolta nell'area del parcheggio Basile.

L'ex municipalizzata che si occupa di rifiuti un mese fa aveva presentato il progetto e la documentazione tecnica per realizzare la maxi isola ecologica su una superficie complessiva di 1.900 metri quadrati. Il via libera del Comune arriva dopo quello al Ccr di piazzale Giotto, che la Rap dovrebbe aprire a breve. Sono infatti in corso le ultime acquisizioni delle attrazzature mobili o scarrabili (cassoni e compattatori) da utilizzare all'interno del sito. 

E' quanto emerso durante un'audizione dei tecnici della Rap in commissione Igiene e sanità. "Nei prossimi giorni - annuncia il numero uno della Rap Girolamo Caruso - presenteremo all'amministrazione un ulteriore progetto con annessa relazione tecnica e planimetria di un altro Ccr previsto in via Lanza di Scalea all'angolo con via Besta. Queste nuove aperture saranno supportate da una campagna di comunicazione e informazione per incentivare i cittadini alla raccolta differenziata, al corretto conferimento di rifiuti ingombranti e Raee, che troppo spesso vengono invece abbandonati per strada".

Nel nuovo piano industriale della Rap, in fase di approvazione, sono stati individuati 20 siti, ciascuno dei quali potrà servire da 30 mila a 50 mila abitanti. Per accelerare l'esecutività dei progetti si è deciso di concentrare tutti i tecnici dell'azienda in un'unica area di ingegneria tecnico-operativa coordinata da un manager. Un modo, spiegano dalla Rap, "per lavorare in sinergia e riuscire a incamerare i fondi Cipe, Pon Metro e quelli del Pnrr".

"Ci son voluti anni ed anni - dice Silvio Moncada, presidente della quarta circoscrizione - per convincere l'amministrazione a realizzare il Centro comunale di raccolta al parcheggio Basile. Anni di impegno dei consiglieri e del presidente della quarta circoscrizione con incontri ed interlocuzioni con gli assessori al ramo, con i tecnici, con la Rap, con l'Università di Palermo titolare dell'area, mozioni approvate, raccolta firme, consigli straordinari, conferenze di servizi. Anni in cui abbiamo faticato non poco a convincere gli organi competenti che il sito più idoneo dove realizzare il centro comunale di raccolta alla quarta circoscrizione era proprio il parcheggio Basile. Facile da raggiungere, ampio, lontano dalle abitazioni ma soprattutto un sito con spazi idonei praticamente già pronti e quindi facilmente realizzabile. Qualche esponente della Giunta ipotizzava la realizzazione del Ccr in luogo inidoneo, a ridosso di complessi condominiali e difficilmente raggiungibile. Le migliaia di firme presentate probabilmente gli hanno fatto fare retromarcia. Ci vuole fatica, impegno e tempo ma alla fine l'importante è il risultato finale. Speriamo che inizino presto i lavori, per potere offrire ai nostri concittadini un luogo per il conferimento di ingombranti e dove effettuare la raccolta differenziata e fare in modo di eliminare le intollerabili discariche di cui la quarta circoscrizione è piena".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, il Comune autorizza un nuovo centro di raccolta nell'area del parcheggio Basile

PalermoToday è in caricamento