Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Montepellegrino / Via Guli' Comandante Simone, 194

Strade sbarrate dai rifiuti in viale Regione e vicino ai cantieri navali: automobilisti bloccati

Operai Rap in azione con le pale meccaniche per rimuovere l'immondizia rovesciata a terra in segno di protesta. In via Simone Gulì sono dovuti intervenire anche i carabinieri. Negli ultimi giorni si sono moltiplicate le segnalazioni in seguito all'emergenza che sta affliggendo la città

Il blocco stradale di via Simone Gulì

Sotto il sole cocente di luglio la città affoga nell’immondizia e, come ogni anno, tornano puntuali anche i blocchi stradali. Sono tre i casi segnalati da alcuni automobilisti che ieri sera si sono trovati la strada sbarrata da rifiuti di ogni genere. In alcuni casi in punti pericolosi come la bretella laterale di viale Regione Siciliana (tra le foto allegate), all’altezza di Tommaso Natale, direzione Catania.

Cumuli di immondizia da Falsomiele a Passo di Rigano | video

Altre montagne di sacchetti sparse attorno ai cassonetti sono state segnalate anche in via comandante Simone Gulì e in via Montalbo, nella zona dei cantieri navali, dove le squadre della Rap sono intervenute con una pala meccanica per rimuovere i cumuli e liberare le strade, sino a quel momento presidiate dai carabinieri per evitare problemi alla circolazione.

Gli altri interventi notturni di (stra)ordinaria amministrazione sono stati eseguiti dalla Rap in via Cirrincione, dove sono state rimosse tre discariche, in una parte di via Jung e in via Cesare Battisti, nella zona di corso Tukory. Negli ultimi giorni però si sono moltiplicati gli interventi e le segnalazioni, da Villa Tasca a corso dei Mille, dal quartiere Uditore a Brancaccio, passando per Sperone e Romagnolo. Scarafaggi, topi e gabbiani ringraziano.

blocco stradale rifiuti carabinieri via guli-2

Una delle due discariche di via Gulì, fanno sapere dalla Rap, era stata rimossa lunedì dagli operai con un intervento durato diverse ore. "L’azienda - si legge in una nota - da diversi giorni è impegnata in assetto straordinario per raccogliere e portare in discarica i rifiuti che si sono accumulati". Oltre ad alcune squadre straordinarie da lunedì è stato chiesto ausilio a tre ditte private.

La Rap assicura: "Da domenica torneremo alla normalità"

Con questa ricetta l'amministratore unico Girolamo Caruso è convinto che da domenica la situazione tornerà alla normalità. "Delle 900 tonnellate che a inizio settimana erano rimaste su strada, fino a stamattina ne erano rimaste circa 200 tonnellate, pari al 20% dell’arretrato accumulatosi nella mattinata di lunedì. Riteniamo che già domani il residuo sarà solo di 100 tonnellate".

I quartieri interessati nelle prossime ore dagli interventi straordinari riguardano: parte del Villaggio Santa Rosalia, alcune postazioni a Bonagia, zona Marinella, zona via Fattori, zona San Giovanni Apostolo e qualche discarica a Partanna. Programmato per oggi l'intervento nella bretella laterale nord ovest viale Regione Siciliana.

Articolo aggiornato alle 15.30 del 2 luglio 2021 // inserite dichiarazioni Caruso

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade sbarrate dai rifiuti in viale Regione e vicino ai cantieri navali: automobilisti bloccati

PalermoToday è in caricamento