menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricettazione e bancarotta fraudolenta, arrestato palermitano

Si tratta di un uomo di 64 anni. I carabinieri della stazione di Castel Maggiore, in provincia di Bologna, hanno eseguito nei suoi confronti un’ordinanza di carcerazione

Un palermitano è finito nei guai in provincia di Bologna per ricettazione e bancarotta fraudolenta. Si tratta di un 64enne. A inchiodarlo sono stati i carabinieri di Castel Maggiore che nei suoi confronti hanno eseguito un’ordinanza di carcerazione. L'uomo "vanta" già dei precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona. "In questo caso però - hanno spiegato i carabinieri - il provvedimento era riferito a un’ordine di esecuzione di pene concorrenti per i reati di ricettazione e bancarotta fraudolenta che l'uomo aveva commesso in passato, e per i quali dovrà scontare una pena residua di 4 anni e 10 mesi di reclusione".

I carabinieri della stazione di Castel Maggiore hanno eseguito un’ordinanza di carcerazione dell’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna. Il palermitano è stato arrestato giovedì mattina e poi portato in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento