menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poliziotti si mischiano tra i passeggeri: preso ricercato africano sulla nave da Tunisi

La polizia ha operato un accurato screening delle liste passeggeri di navi che percorrono la tratta Tunisi-Palermo: venuti a conoscenza della presenza del ricercato a bordo, sono saliti sulla nave ed è scattato l'arresto

Si era reso irreperibile dal novembre dell'anno scorso, ovvero da quando su di lui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Ahmed Ferjani, tunisino di 32 anni, è stato arrestato dalla polizia sulla nave Tunisi-Palermo. I poliziotti del capoluogo siciliano, per riuscire a catturarlo, si sono dovuti mischiare ai passeggeri.

"Il suo arresto - dicono dalla questura -  è maturato nell’ambito di un’attenta e scrupolosa attività di indagine finalizzata alla prevenzione ed al contrasto dell’immigrazione clandestina, messa in atto dagli agenti in servizio nella polizia di frontiera marittima di Palermo". La polizia ha operato un accurato screening delle liste passeggeri di navi che percorrono la tratta Tunisi-Palermo.

Venuti a conoscenza della presenza di Ferjani a bordo di una nave approdata al porto di Palermo, gli agenti sono saliti a bordo. Qua hanno riconosciuto il ricercato che si stava aggirando per i ponti dell’imbarcazione. Il tunisino - ricercato per reati che hanno a che fare con la droga - è stato bloccato. Dopo le formalità di rito è stato portato al Pagliarelli.
  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento