rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Rifondazione: "Riaprire statale 186 a Partinico"

Inviata una lettera al Prefetto "affinché si attivi un procedimento urgente per evitare le speculazioni del passato"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il  Circolo di Rifondazione Comunista di Partinico, il Segretario della Federazione di Palermo Davide Ficarra e il Consigliere provinciale Antonio Marotta hanno inviato in mattinata al Prefetto una nota concordata con l’Amministrazione comunale di Borgetto e con altre Associazioni del nostro territorio,  con la quale si chiede la convocazione di un tavolo tecnico perché si accertino le reali  condizioni di agibilità del tratto di SS186 dal km. 19,00 al km. 20+500  località Monte Gradara, affinché si attivi un procedimento urgente di riapetrura, anche per evitare le speculazioni che furono sperimentate su questa strada negli anni ’80 e ’90 e che ne impedirono l’attraversamento per oltre un decennio.

Vigileremo per impedire che ancora una volta la SS186 possa diventare oggetto di speculazione affaristica oltre che politica, sostengono gli esponenti di Rifondazione Comunista, con l’aggravante che la chiusura penalizzi ancor di più la già critica situazione economica del nostro territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifondazione: "Riaprire statale 186 a Partinico"

PalermoToday è in caricamento