Cronaca Ciaculli / Via Messina Montagne

Riaperto il sottopassaggio ferroviario di via Messina Montagne

Delicato intervento degli uomini dell'Amap nella borgata di Guarnaschelli, quasi al confine del territorio comunale. Il sottopassaggio è infatti in una difficile situazione "idraulica", perché si trova nella piana di Ciaculli che per vari motivi è ad elevato rischio idrogeologico

Riaperto dopo un complesso intervento di Amap il sottopassaggio ferroviario di via Messina Montagne nella borgata di Guarnaschelli, quasi al confine del territorio comunale. Il sottopassaggio è infatti in una difficile situazione "idraulica", poiché si trova ormai sotto la quota della falda, che si è innalzata negli anni per la ridotta utilizzazione della stessa a fini irrigui nella zona. "L'impianto riparato da Amap opera 24 ore su 24 per sollevare e smaltire le acque di falda - spiega il Comune in una nota -. La mancata utilizzazione a pieno della falda freatica per usi irrigui e l'assenza di manutenzione del canale del maltempo Favara rendono ormai la piana di Ciaculli ad elevato rischio idrogeologico". 

"Un complesso progetto di ingegneria naturalistica è stato sottoposto nei mesi scorsi alla struttura tecnica Italia Sicura del Governo Nazionale - spiega il vicesindaco Emilio Arcuri - e nell'auspicio che il Governo finanzi il progetto, l'Amministrazione Comunale con risorse proprie, in ogni caso,  eseguirà a partire dai primi mesi del 2016, la manutenzione del canale Favara nel tratto a monte, per tramite di Reset".

"L'inserimento del progetto di salvaguardia di quell'area - nella proposta formulata alla struttura tecnica del Governo Nazionale - affermano il Sindaco Orlando e l'Assessore Arcuri - è ancora una volta la conferma dell'attenzione posta dall'Amministrazione comunale al tema della cura dell'ambiente e del territorio in ottica di prevenzione e riduzione dei rischi connessi a fenomeni idrogeologici".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaperto il sottopassaggio ferroviario di via Messina Montagne

PalermoToday è in caricamento