Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Partanna-Mondello / Piazza Mondello

Terminati i lavori di restyling: dopo due anni e mezzo riapre il pontile di Mondello

Nel novembre del 2020 era stato chiuso e messo sotto sequestro dalla Capitaneria di porto perché poco sicuro. Installate basole in travertino, doghe in teak, ringhiere in acciaio inossidabile e ceramiche artistiche. Domani il taglio del nastro alla presenza del presidente della Regione e del sindaco

Sarà inaugurato domani pomeriggio alle ore 19 il pontile di Mondello chiuso ormai da circa un anno e mezzo. Sono terminati i lavori per la riqualificazione e manutenzione straordinaria durati circa un anno, la struttura verrà riaperta al pubblico dopo il taglio del nastro da parte del presidente della Regione Renato Schifani, il sindaco Roberto Lagalla, l’assessore alle Attività Produttive della Regione Edy Tamajo e l’assessore alle Infrastrutture della Regione  Alessandro Aricò.

Era il novembre del 2020 quando il pontile era stato dichiarato insicuro e posto sotto sequestro dalla Capitaneria di porto che, in quell’occasione, aveva richiesto un immediato intervento di manutenzione e messa in sicurezza della struttura. L'opera da 400 mila euro ha rimesso a nuovo le strutture portanti del pontile, ma ne ha anche arricchito l'aspetto estetico, aumentato la sicurezza e la fruibilità. Gli assessorati delle Infrastrutture e del Territorio hanno successivamente approvato il progetto redatto dal Dipartimento regionale tecnico per la manutenzione straordinaria e la riqualificazione del pontile, realizzato prima del 1967 e soggetto alla tutela della Soprintendenza dei beni culturali e ambientali di Palermo. I lavori sono stati avviati nella primavera dell'anno scorso ed eseguiti dall'impresa Macos di Agrigento.

Il pontile di Mondello

L’intervento ha consentito la messa in sicurezza di tutte le strutture in calcestruzzo (pali di fondazione, travi trasversali, banchine di ormeggio delle barche della locale marineria) fortemente degradate e danneggiate dal mare e dall'aggressione degli eventi atmosferici. Sono state realizzate, inoltre, soluzioni di riqualificazione estetica attraverso l'installazione di basole in travertino, doghe in teak, ringhiere in acciaio inossidabile e ceramiche artistiche che riproducono scorci di Palermo e della borgata di Mondello. Rifatto e potenziato l'impianto di illuminazione.

"Il potenziamento delle infrastrutture - dice il presidente della Regione Siciliana - è tra le priorità di questo governo e la riqualificazione dello storico pontile di Mondello rientra tra le azioni concrete di rilancio della nostra bellissima località turistica. Un chiaro segnale di attenzione della amministrazione regionale intervenuta con gli assessorati infrastrutture e territorio e con il dipartimento regionale tecnico per restituire ai cittadini un'opera importante che offrirà una nuova immagine".

“Dopo 50 anni - afferma Tamajo - attraverso la messa in sicurezza e il restyling del pontile abbiamo ridato la dignità che merita alla borgata marinara di Mondello. Stiamo restituendo un luogo importante, sia ai palermitani che alle migliaia di turisti che visitano la nostra splendida città, dando a tutti la possibilità di ammirare in sicurezza lo splendido panorama del golfo di Mondello”.

"L'intervento realizzato con i 400 mila euro finanziati dall'assessorato regionale delle Infrastrutture - che ha pure redatto il progetto con il proprio Dipartimento Tecnico - restituisce a Mondello lo storico e suggestivo pontile dopo averlo reso ancora più bello e sicuro, a vantaggio sia dei turisti che dei residenti di questa splendida ed ammirata borgata marinara di Palermo"- Lo afferma Alessandro Aricò, assessore regionale alle Infrastrutture.

Mondello, nuove luci led per il porticciolo riqualificato

Luci e paline led, basso consumo ed elevate performance oltre che impatto altamente scenografico. É tutto questo il nuovo impianto di illuminazione del porticciolo di Mondello, realizzato dalla Regione e consegnato al Comune, che da domani sera (martedì 9 maggio) sarà in funzione.

La nuova illuminazione è stata realizzata dalla Regione Sicilia nell’ambito di un progetto complessivo per la “manutenzione straordinaria e la riqualificazione del pontile prospiciente la piazza di Mondello”. L’impianto è stato consegnato dalla Regione al Comune e dagli uffici comunali ad Amg Energia per la sua attivazione in sostituzione di quello vecchio e le conseguenti attività di manutenzione. È formato da trentotto luci segnapasso e da due cornici led, oltre che da sei paline equipaggiate con lampade led.

“Si tratta di un’operazione che mira a riqualificare un’area strategica di Mondello e in generale la rigenerazione urbana della borgata sta a cuore a questa amministrazione, come dimostrano anche i lavori sugli impianti di illuminazione lungo viale Margherita di Savoia delle ultime settimane. L’illuminazione è un aspetto decisivo che determina il nuovo volto di un’area e, per questa ragione, siamo contenti che per questi lavori, per i quali ringraziamo la Regione Siciliana e Amg che gestirà il nuovo impianto, siano stati utilizzati dispositivi di nuova generazione con bassi consumi, ma ottimi standard di servizio”, affermano il sindaco di Palermo Roberto Lagalla e l’assessore alla Rigenerazione urbana e ai Rapporti con Amg, Maurizio Carta. 

“La nuova illuminazione migliora la fruizione del porticciolo turistico e aggiunge valore a questa zona di Mondello - sottolinea il presidente di Amg Energia, Francesco Scoma -. Amg Energia si conferma azienda operativa del Comune, pronta a supportarne le attività e ad ampliare la sua sfera di azione. A questo proposito, con l’amministrazione comunale stiamo lavorando ad un nuovo contratto di servizio, che possa integrare e accrescere la sfera operativa della società a vantaggio del miglioramento del servizio offerto alla città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terminati i lavori di restyling: dopo due anni e mezzo riapre il pontile di Mondello
PalermoToday è in caricamento