Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Vittorio Emanuele

Corso Vittorio Emanuele, dopo sei anni riapre il loggiato San Bartolomeo

Il recupero della struttura grazie all’aiuto di numerosi mecenati e aziende private che hanno contribuito con interventi di restauro, ripristino, pulizia e illuminazione

Rinasce il loggiato

Dopo sei anni di chiusura, domani (14 maggio) alle 18 la Fondazione Sant’Elia riconsegnerà alla città il Loggiato San Bartolomeo. La riapertura è stata resa possibile grazie all’aiuto di numerosi mecenati e aziende private che hanno contribuito con interventi di restauro, ripristino, pulizia, illuminazione.

Ma c’è ancora molto da fare: per questo motivo, su iniziativa della Settimana delle Culture, il giorno della riapertura sarà avviata una campagna di crowfunding che comprende l’ingresso all’inaugurazione della mostra – a cantiere aperto – “Human Condition”, curata da Giacomo Fanale e da Vincenzo Sanfo, ed inserita nel circuito della Settimana delle Culture, con il patrocinio del Comune di Palermo, della Città Metropolitana, Diffusione Italia e Arionte Artecontemporanea di Catania. “Human Condition” comprende le opere di  Zhang Hongmei, che monterà al Loggiato un’installazione inedita, una  foresta di 48 alberi dalle cortecce colorate.

La mostra è un ideale prolungamento della grande collettiva dedicata all’arte cinese appena inaugurata a Palazzo Sant’Elia. Dopo l’apertura, le due mostre potranno essere visitate – fino al 30 giugno - con un biglietto cumulativo di 10 euro. La conferenza stampa per la riapertura è stata fissata per oggi pomeriggio alle 16,30 al Loggiato San Bartolomeo (corso Vittorio Emanuele 25). Interverranno il sindaco Leoluca Orlando, il sovrintendente di Fondazione Sant’Elia Antonio Ticali, il consigliere della Fondazione Angela Fundarò Mattarella, il progettista e direttore dei lavori Paolo Mattina, Vincenzo Franza ed Edoardo Bonanno (Caronte Tourist), Raffaele Bonsignore (Fondazione Sicilia), Daniele Rocca (Visiva), Danilo Buccellato (DB Comunicazione), Agostina Porcaro (Ance Giovani), John Biondo (PS Service) e Giuseppe Piraino (Mosina Costruzioni), Stefania Naselli (No Fire), Bernardo Tortorici di Raffadali (Settimana delle Culture). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Vittorio Emanuele, dopo sei anni riapre il loggiato San Bartolomeo

PalermoToday è in caricamento