Bagheria, riapre i battenti il mercatino rionale di viale Bagnera

Dopo un accordo con le categorie coinvolte, il Comune con l'intermediazione dell'assessorato alle Attività produttive, ha garantito che il mercatino si possa svolgere "con tutte le dovute accortezze e rispettando le norme per il contenimento del Coronavirus"

Controlli in zona mercatino a Bagheria, nella foto il sindaco

Riapre i battenti domani, mercoledì 20 maggio, il mercatino rionale di Bagheria. Dopo un accordo con le categorie coinvolte, il Comune di Bagheria con l'intermediazione dell'assessorato alle Attività produttive diretto da Brigida Alaimo, ha garantito che il mercatino di viale Bagnera si possa svolgere con tutte le dovute accortezze e rispettando le norme per il contenimento del Coronavirus.

Verranno garantite, dagli ambulanti autorizzati, le distanze di sicurezza, gli ambulanti come da ordinanza regionale indosseranno, anche all'aperto, le mascherine e utilizzeranno i DPI (dispositivi di protezione individuale) per toccare alimenti o bevande in vendita presso il mercatino o altri prodotti.

"La cittadinanza che intende recarsi presso il mercatino dovrà indossare la mascherina protettiva - spiegano dal Comune -. Gli agenti della polizia municipale saranno presenti a controllare la zona, oltre che per dirigere il traffico, per  verificare il corretto svolgimento del mercato secondo le norme del contenimento del virus e del distanziamento sociale".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Utile come un termometro, aiuta a scoprire le polmoniti: perché comprare un saturimetro

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

Torna su
PalermoToday è in caricamento