rotate-mobile
Cronaca Libertà / Via Sicilia

Via Sicilia verso la riapertura, Varrica (M5S): "Entro due settimane verrà liberata dal cantiere dell'anello"

Il deputato nazionale fa il punto sui lavori in fase di ultimazione. Lo scorso novembre, dopo essersi confrontato con Rfi e Italferr, aveva preso l'impegno di liberare la strada entro fine maggio.

Come promesso cinque mesi fa via Sicilia entro fine mese sarà riaperta. Ad annunciarlo con fierezza è il M5s: "I lavori dell'anello ferroviario sono in fase di ultimazione, garantendo il rispetto dell'impegno preso con la riapertura ormai imminente della strada". Lo scorso novembre, il deputato nazionale Adriano Varrica dopo essersi confrontato con Rfi e Italferr, aveva annunciato il cronoprogramma dei lavori e fissato la liberazione del cantiere entro la fine di maggio 2021. 

 "L'impegno di liberare via Sicilia - afferma Varrica - verrà dunque rispettato, una buona notizia per chi vive in quella zona. In questi 3 anni - aggiunge Varrica - con Rfi e Italferr abbiamo lavorato in piena sinergia istituzionale con lo scopo comune di completare le opere nel più breve tempo possibile, cercando di ridurre al minimo gli impatti negativi per la città che ha già sofferto le note vicende di questi cantieri. Adesso - ha concluso il parlamentare cinquestelle - i lavori proseguiranno in sotterranea fino alla definzione degli stessi e al successivo avvio delle fermate. Massimo impegno per giungere al risultato finale che la città attende da troppo tempo”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Sicilia verso la riapertura, Varrica (M5S): "Entro due settimane verrà liberata dal cantiere dell'anello"

PalermoToday è in caricamento