rotate-mobile
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Bara all'Olivella

Riapre Palazzo Branciforte: torna a risplendere un gioiello

Dopo quasi 4 anni sono terminati i lavori di restauro nell'edificio di via Bara all'Olivella. Il 23 maggio il presidente Napolitano inaugurerà una mostra fotografica realizzata dell'Ansa su Falcone e Borsellino

Un unicum architettonico, sospeso tra passato e futuro, un gioiello di luce, di arte, di colore. Dopo quasi quattro anni di restauro, è pronto a riaprire Palazzo Branciforte in via Bara all’Olivella, costruito alla fine del '500 da Nicolò Placido Branciforte conte di Raccuja. L'edificio, vecchia sede del Monte dei Pegni di Santa Rosalia, dal 2005 è di proprietà della Fondazione Sicilia (ex Banco di Sicilia), che lo ha acquistato per circa sei milioni di euro.

Nel 2008 sono iniziati i lavori di restauro, costati 18 milioni, curati da Gae Aulenti. L'architetto e designer che ha firmato il progetto, ha ridato vita al palazzo curandone anche tutti gli arredi e i dettagli. Il palazzo riaprirà il 23 maggio contestualmente all'inaugurazione della mostra fotografica realizzata dell'Ansa su Giovanni Falcone e Paolo Borsellino da parte del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre Palazzo Branciforte: torna a risplendere un gioiello

PalermoToday è in caricamento