Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Inchiesta per corruzione sul Cas, avvocato palermitano torna in libertà

Il giudice ha revocato i domiciliari a Stefano Polizzotto, arrestato lo scorso 13 marzo per un presunto giro di mazzette relativo alla realizzazione della Siracusa-Gela. La settimana prossima l'udienza davanti al tribunale del Riesame

Il tribunale di Messina

Revocati gli arresti domiciliari a Stefano Polizzotto. Così ha deciso il gip di Messina per l’avvocato palermitano coinvolto nell’inchiesta per corruzione nell’ambito della vicenda Cas, il consorzio autostrade siciliane. Il legale era stato arrestato lo scorso 13 marzo per un presunto giro di mazzette relativo ai lavori di realizzazione della Siracusa-Gela.

polizzotto-2-3Dopo l’interrogatorio di garanzia di Polizzotto, assistito dagli avvocati Vincenzo Lo Re e Rossella Garofalo, il giudice ha ritenuto che le esigenze cautelari si fossero affievolite a fronte dei chiarimenti forniti. La settimana prossima è prevista l’udienza davanti al tribunale del Riesame per l’amministrativista 48enne, in passato a capo della segreteria tecnica dell’ex governatore Rosario Crocetta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta per corruzione sul Cas, avvocato palermitano torna in libertà

PalermoToday è in caricamento