Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Trasporti, verso il ripristino del biglietto unico Amat-Trenitalia

Nel Dpef regionale 2018 è stato inserito un articolo che "stanzia apposite somme, per il triennio 2018-2020, per l'istituzione del biglietto integrato per le città di Palermo, Catania e Messina". Chinnici (Pd): "Svolta importante per la mobilità in città"

Verso il ripristino del biglietto unico Amat-Trenitalia. Il ritorno all'integrazione tariffaria, più volte chiesto da cittadini e pendolari, potrebbe presto diventare realtà. Nel Dpef regionale 2018 è stato infatti inserito un articolo che "stanzia apposite somme, per il triennio 2018-2020, per l'istituzione del biglietto integrato per le città di Palermo, Catania e Messina".

Soddisfazione viene espressa dal capogruppo del Pd a Sala delle Lapidi Dario Chinnici: "Dopo le nostre iniziative, la raccolta delle firme e le interrogazioni al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, finalmente apprendiamo che la Regione ha deciso di rispristinare il biglietto unico Amat-Trenitalia. Abbiamo presentato un'interrogazione all'Ars, tramite il deputato regionale del Partito democratico Michele Catanzaro, che ringrazio, per consentire sia che le risorse economiche stanziate in Finanziaria siano sufficienti e sia che l'azione della Regione venga estesa anche agli abbonamenti". 

"Riteniamo l'integrazione tariffaria un punto fondamentale per il rilancio del trasporto pubblico dell'intera città di Palermo - conclude Chinnici - soprattutto in vista della riapertura della linea per l'aeroporto Falcone e Borsellino, assieme alla contestuale apertura di nuove stazioni sul territorio. E' una svolta importante per la mobilità in città e proprio per questo chiederemo anche maggiori fondi da destinare al settore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, verso il ripristino del biglietto unico Amat-Trenitalia

PalermoToday è in caricamento