Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Regione, assistenza ai disabili: quasi due milioni per i caregiver familiari

L'assessore Nuccia Albano: "Così agevoliamo l’assistenza dei pazienti in carico alle famiglie"

Quasi due milioni di euro per i "caregiver" familiari, ovvero gli operatori che si occupano della cura e dell’assistenza di persone disabili gravi o gravissime. L'assessorato regionale della Famiglia e delle politiche sociali ha impegnato 1.870 euro circa, in favore dei distretti socio sanitari dell'Isola che provvederanno a erogare alle famiglie dei disabili le somme sotto forma di "bonus caregiver". 

Sono risorse del "Fondo per la disabilità e per la non autosufficienza", dell'annualità 2021, per il sostegno alla cura e all'assistenza fornita dai caregiver familiari. Le somme saranno ripartite per il 65%, pari a circa 1.217.000 euro, in favore dei soggetti che si occupano dell’assistenza delle persone affette da disabilità grave, e per il 35% pari a 655.200 euro, per quanti si occupano dei pazienti affetti da disabilità gravissima. 

"Le somme destinate all'attività di cura, integrano le prestazioni e i servizi di cui può essere beneficiaria la persona assistita. In questa maniera, cerchiamo di migliorare le condizioni socio-familiari dei pazienti, agevolandone così il mantenimento e la permanenza all'interno del proprio nucleo familiare ed evitando un eventuale allontanamento dagli affetti più cari", dice l'assessore Nuccia Albano.

Sulla base del censimento della popolazione disabile riferito all’anno 2022, i distretti socio sanitari siciliani riceveranno le somme e le destineranno, sotto forma di "bonus caregiver", alla famiglia dei soggetti affetti da disabilità grave e gravissima, come sostegno al ruolo di cura e di assistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, assistenza ai disabili: quasi due milioni per i caregiver familiari
PalermoToday è in caricamento