Cronaca

Guasto al radar di Roma, ritardi aerei in tutta Italia: volo charter del Palermo resta a terra

Domani sera i rosanero sono attesi al Mapei dal club allenato da Alessandro Nesta

Parte con il piede sbagliato la trasferta del Palermo verso Reggio Emilia, dove domani sera i rosanero sono attesi dal club allenato da Alessandro Nesta. Per problemi tecnici comunicati dalla centrale di controllo del traffico aereo nazionale a Roma, infatti, il charter con l'intero gruppo squadra diretto verso l'Emilia non è decollato nell'orario previsto a causa di un guasto al radar di Roma che è stato comunque ripristinato poco dopo.

Il guaio ha causato ripercussioni su larga scala su gran parte dei voli nazionali. La situazione è poi tornata alla normalità nel pomeriggio. Giocatori e staff sono stati fatti sbarcare dall'aeromobile e sono rimasti nello scalo palermitano di Punta Raisi in attesa delle disposizioni da parte delle autorità di sicurezza. Poi è arrivato il via libera e l'aereo è partito. Il fischio di inizio di Reggiana-Palermo è fissato per le 20.30 di domani sera. 

Non è la prima volta che il Palermo ha a che fare con "problemi aerei". Lo scorso gennaio a causa della rottura parziale di un finestrino della cabina dei piloti infatti l'aereo dei rosanero diretto a Pescara fu costretto a rientrare al Falcone Borsellino pochi minuti dopo il decollo. L'imprevisto causò uno slittamento della partita con l'Ascoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guasto al radar di Roma, ritardi aerei in tutta Italia: volo charter del Palermo resta a terra
PalermoToday è in caricamento