Cronaca

Regali di Natale che fanno del bene: Terna rete italia promuove il mercatino della bontà a Palermo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una decina di volontari delle associazioni no profit L'Arcolaio, Made in Carcere e Tulime, promuoveranno per tutta la giornata di domani i propri progetti no profit ai 130 dipendenti della sede di Palermo di Terna Rete Italia. Dopo il successo dello scorso anno nella sede centrale di Roma, la Società ha, infatti, deciso di estendere il Mercatino della Bontà anche alle 8 principali sedi territoriali, tra cui la sede palermitana.

Le tre associazioni ospitate sono state selezionate in base ad alcune caratteristiche precise come la coerenza della loro mission con l'impegno sociale di Terna e la loro comune appartenenza territoriale, oltre al fatto che si tratta di realtà medio-piccole e quindi con minore opportunità di venire a contatto con aziende importanti. Per ognuna delle tre associazioni Terna Rete Italia ha scelto un progetto che sarà sostenuto proprio attraverso gli acquisti dei dipendenti.

Per L'Arcolaio, la cooperativa sociale siracusana nata con lo scopo di fornire percorsi qualificati di reinserimento sociale e lavorativo ai detenuti della Casa Circondariale di Siracusa, Terna Rete Italia sosterrà le iniziative e le attività formative svolte all'interno del carcere, in particolare la produzione dolciaria.

Per Made in Carcere, associazione che produce manufatti confezionati da donne ai margini della società e da detenute, il sostegno andrà al progetto 'Seconda Chance - distributori automatici di sostenibilità', progetto dedicato alla realizzazione di manufatti creati con materiali di scarto che verranno inseriti all'interno di distributori automatici collocati in luoghi di alta affluenza di pubblico.

Infine, per Tulime, associazione italiana che offre sostegno e supporto alle popolazioni in Tanzania, Uganda e Nepal, il progetto scelto è 'Mani d'Africa' che sostiene una scuola di sartoria creata a Pomerini in Tanzania, con l'obiettivo di dare una seconda possibilità di vita e un lavoro a 5 ragazze svantaggiate, offrendo loro idonea formazione professionale.

I volontari delle associazioni ospitate hanno scelto un'ampia varietà di articoli, dall'alimentare all'oggettistica, passando per gli articoli natalizi, l'abbigliamento e gli accessori, tutti coerenti con le attività e i progetti nei quali sono impegnati. La giornata sarà anche un'opportunità per i volontari per raccontare il proprio lavoro e le attività delle associazioni che rappresentano.

Terna Rete Italia è presente in Sicilia con circa 5.000 km di linee elettriche. Oltre 200 dipendenti sono costantemente impegnati per mantenere la sicurezza del servizio elettrico della regione, garantendo 24 ore al giorno il pronto intervento sugli impianti. Terna ha previsto nei prossimi anni investimenti in Sicilia per circa un miliardo di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regali di Natale che fanno del bene: Terna rete italia promuove il mercatino della bontà a Palermo

PalermoToday è in caricamento