rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Il popolo del Reddito di cittadinanza scende in piazza: "Dateci un lavoro o lasciateci il sussidio"

Il corteo partirà alle 9 da piazza Marina e sfilerà fino a piazza Indipendenza, davanti alla sede della Regione. A Palermo i percettori sono circa 60 mila (230 mila in Sicilia). Uno degli organizzatori: "Lavori immediati tramite cooperative sociali"

Il popolo del Reddito di cittadinanza scende in piazza domani, a Palermo, per protestare contro il progetto del governo Meloni di togliere il sussidio a tutti i beneficiari in grado di lavorare. Il concentramento è previsto alle 9 in piazza Marina e il corteo sfilerà fino a piazza Indipendenza, davanti alla sede della Regione.

Reddito di cittadinanza "a tempo": cosa cambia dal 1° gennaio per chi può lavorare 

La polizia municipale ha avvertito la cittadinanza delle possibili ripercussioni traffico che potrebbero verificarsi nell'area interessata dalla protesta.

Secondo i dati dell’Agenzia nazionale politiche attive del lavoro, spiegano gli organizzatori dell’iniziativa, il 72% dei beneficiari del Rdc non ha occupazione, ma è tenuto alla sottoscrizione del patto per il lavoro. Solo il 9% risulta esonerato, escluso o rinviato ai servizi sociali. Se la riforma andrà in porto, oltre 650mila persone potrebbero perdere il sussidio. .

A Palermo i percettori sono circa 60 mila e in Sicilia quasi 230 mila. La richiesta dei manifestanti è che venga data garanzia lavorativa per coloro che perderanno il sussidio o che, in alternativa, il Rdc rimanga tale in attesa che tutti i percettori vengano collocati. Alla manifestazione aderiscono anche gli studenti universitari.

"Chiederemo alla Regione - dice Tony Guarino, uno degli organizzatori - o di avere lavori immediati, tramite cooperative sociali che possano dare servizi a Palermo, oppure di salvaguardare e integrare il reddito. I palermitani ci sostengano in questa battaglia".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il popolo del Reddito di cittadinanza scende in piazza: "Dateci un lavoro o lasciateci il sussidio"

PalermoToday è in caricamento