"Ha vinto il M5S, dateci il reddito di cittadinanza": Caf di piazza Marina preso d'assalto

Continuo viavai per inoltrare la domanda al patronato dell'Ente nazionale di assistenza sociale ai cittadini (Enasc). I responsabili hanno dovuto affiggere un foglio con la scritta anche in arabo: "Qua non si fanno pratiche"

I cartelli fissati all'esterno del Caf di piazza Marina

"Ha vinto il Movimento 5 Stelle, ora vogliamo il reddito di cittadinanza". Decine di persone hanno assaltato il Caf "Asia" di piazza Marina per chiedere i moduli, convinte che con la vittoria elettorale dell'M5S la misura sia già disponibile. Da ieri pomeriggio è un continuo viavai per inoltrare la domanda al patronato dell'Ente Nazionale di Assistenza Sociale ai Cittadini (Enasc), tanto che i responsabili del Caf hanno dovuto affiggere fuori un foglio con la scritta in italiano e in arabo "in questo Caf non si fanno pratiche per il reddito di cittadinanza".

All'indomani delle elezioni che hanno visto l'affermazione, soprattutto nel Sud Italia, del M5S come forza politica più votata, alcuni cittadini hanno dunque iniziato ad informarsi sui provvedimenti promessi, a partire dal reddito di cittadinanza. E a Palermo in queste ore sta girando anche un falso formulario con il logo Inps e la scritta "Nun Teng Genio e Fatica".

In giro tra gli altri Caf: "Da noi nessuna richiesta" | Articolo e video

La stessa situazione si è verificata anche in altri Caf della Penisola. Come a Bari. Al punto che i cinquestelle sono stati costretti a precisare: "Da questa mattina politici e giornali hanno lanciato una nuova bufala: fiumi di persone avrebbero preso d'assalto alcuni Caf e centri per l'impiego per richiedere il reddito di cittadinanza". Su Facebook i cinquestelle invitano quanti hanno "così poca considerazione per l'intelligenza dei cittadini italiani a continuare a diffondere falsi 'scandali' e fake news. Vorrà dire che alle prossime consultazioni elettorali - concludono - il Movimento 5 Stelle volerà, da solo, oltre il 41%". Il Movimento definisce la notizia una "follia generale quantomeno sospetta ad appena 4 giorni dal voto, con un Governo nemmeno insediatosi e dunque nessuna possibilità di legiferare".

Sulla situazione palermitana ha parlato Totò Barone, sindacalista di Asia, Alternativa sindacale autonoma: "Vengono in tanti dopo il risultato elettorale del Movimento 5 Stelle che aveva proposto il reddito di cittadinanza, anche i migranti. Qui le persone vengono per appuntamento per risolvere pratiche di lavoro; da due giorni la nostra attività è frequentemente interrotta da richieste di moduli per il reddito".

Modulo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Omicidio di Ana Maria, parla l'ex compagno: "Mi ha detto che aspettava un figlio da me"

  • Poliziotti si fingono inquilini e scovano super latitante in casa: arrestato Pietro Luisi

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

Torna su
PalermoToday è in caricamento