Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Ficarazzi, recuperati due corpi in mare: “Sono i diportisti dispersi”

La segnalazione è arrivata dalla sala operativa dei carabinieri alle 7,45. Si tratta dei cadaveri di Salvatore Zarcone e Massimiliano Perricone, usciti in barca la domenica delle Palme e mai tornati. I corpi identificati dai familiari

Foto tratta da Facebook

Avevano graffi in faccia, ma nonostante i 17 giorni trascorsi in fondo al mare bloccati dalle numerose reti che si trovano nel fondale i corpi erano in buono stato. I due giovani erano rimasti legati con i piedi alle reti. Ecco perchè le ricerche sono durate così tanto. I cadaveri di Salvatore Zarcone e Massimiliano Perricone, i due giovani che insieme a Davide Arena erano usciti la domenica delle Palme per una battuta di pesca, sono stati ritrovati stamattina a 200 metri dalla costa di Ficarazzi. La segnalazione alla capitaneria di porto è arrivata dalla sala operativa dei carabinieri alle 7,45.

Lo straziante riconoscimento è stato fatto dai parenti nella sede dei mezzi nautici della Capitaneria di porto. Alcuni sono stati soccorsi dagli operatori del 118. Urla e pianti all’interno della casermetta della guardia costiera. Una scena di una drammaticità terrificante. Il corpo di Davide Arena, la terza vittima di questa sciagura, era stato recuperato la stessa domenica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ficarazzi, recuperati due corpi in mare: “Sono i diportisti dispersi”

PalermoToday è in caricamento