menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La statura recuperata dai carabinieri

La statura recuperata dai carabinieri

Recuperata la statua dell’Ecce Homo rubata da edicola votiva a Mondello

Il furto della scultura di legno era avvenuto lo scorso 2 settembre in via Saline. I ladri hanno tentato di immetterla nel mercato clandestino delle opere d'arte. Decisiva la collaborazione di un antiquario

I carabinieri del nucleo Tutela patrimonio culturale e del nucleo Investigativo hanno recuperato la statua lignea della seconda metà del ‘600 raffigurante dell’Ecce Homo, rubata lo scorso 2 settembre da una edicola votiva di via Saline a Mondello. La statua oltre a costituire un importante oggetto di culto per la comunità dei fedeli, è anche una pregevole opera d’arte da molto tempo esposta alla devozione della cittadinanza. Ignoti malfattori, dopo aver forzato l’antica inferriata che proteggeva la statua, l’hanno sottratta tentando di immetterla nel mercato clandestino delle opere d’arte rubate.

L’attività investigativa dei militari del Reparto speciale e del comando provinciale ha però scoraggiato ogni possibile acquirente, evitando che la statua rubata potesse essere ricettata e dispersa. Immediatamente dopo aver acquisito la denuncia di furto, infatti, i carabinieri hanno provveduto ad inserire l’oggetto nella banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, rendendo di fatto difficoltosa la vendita dell’opera. Il recupero è stato effettuato grazie alla fattiva collaborazione di  un antiquario di Palermo. L’importante opera d’arte e di culto sarà riconsegnata ai legittimi proprietari, e restituita al culto dei fedeli.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento