rotate-mobile
Cronaca

Rapine violente nelle ville isolate, scoperta banda: otto arresti

Incursioni nel Palermitano e nella zona del Messinese: secondo la ricostruzione della polizia i rapinatori incutevano terrore alle loro vittime. I colpi sono stati messi a segno tra l'ottobre e il dicembre 2016

Finisce in manette una banda di malviventi che si era "specializzata" in una serie di rapine in villa in abitazioni delle province di Palermo e Messina. Violente incursioni messe a segno tra l’ottobre e dicembre scorsi. Ad incastrare gli otto componenti del gruppo è stato un minuzioso ed intenso lavoro investigativo svolto dai poliziotti del commissariato di Patti, coordinato dalla Procura del paese in provincia di Messina.

"I malviventi, privi di alcun scrupolo e con violente scorribande, si sono ingegnati per mettere a segno tutta una serie di colpi all'interno di abitazioni private - si legge in una nota -. Per lo più si trattava sempre di ville isolate, anche nella zona del Palermitano. I rapinatori entravano in azione spesso incutendo terrore alle loro vittime".

Rapine in villa: otto arresti

All’alba di oggi gli agenti hanno dato esecuzione all’ordinanza di misura cautelare emessa dal gip Andrea La Spada, su richiesta della pm Giorgia Orlando. L'operazione condotta dalla polizia è stata chiamata "Linea d’Addio 2". Le otto misure di custodia cautelare in carcere sono scattate con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alle rapine e ai furti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine violente nelle ville isolate, scoperta banda: otto arresti

PalermoToday è in caricamento