Cronaca Partanna-Mondello / Viale Principe di Scalea

Le urla nella notte e il terrore: assalta due ville di fronte al Charleston, rapinatore bloccato dalla polizia

E' stato arrestato mentre tentava la fuga tra le vie di Mondello. A finire in manette un 27enne palermitano, pluripregiudicato, della zona di via Castelforte. In entrambi i casi - spiegano dalla polizia - il giovane ha sorpreso e sconvolto i proprietari che stavano dormendo all’interno delle loro abitazioni

La polizia ha arrestato, per il reato di rapina aggravata, un 27enne palermitano, pluripregiudicato, della zona di via Castelforte: è accusato di aver assaltato due ville in via Principe di Scalea. Le due irruzioni sono state messe a segno a breve distanza l’una dall’altra.

"In entrambi i casi - spiegano dalla polizia - il rapinatore aveva sorpreso e sconvolto i proprietari presenti all’interno delle loro abitazioni, anche se diverso è stato l’epilogo dei due raid: nel primo episodio, infatti, le urla della proprietaria avevano richiamato l’attenzione di un parente che, giunto in soccorso, era riuscito ad allontanare il malintenzionato. Fatale per il malvivente è stato il secondo tentativo di rapina, seppur stavolta portato a compimento: in questa seconda circostanza, il proprietario della villa, sorpreso nel sonno, era stato costretto a soccombere alle pretese del rapinatore, che lo aveva ridotto al silenzio e spinto a consegnare velocemente beni e denaro (200 euro) oltre a un pc portatile, che il 27enne aveva riposto dentro uno zaino sottratto alla vittima in gran fretta, prima della veloce fuga".

Dalla questura aggiungono: "Il 27enne non aveva fatto i conti con il costante presidio del territorio di Mondello assicurato
dalle pattuglie della polizia. Così, quando la sala operativa allertata dalle vittime, ha diramato via radio la nota dell’accaduto, una delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico presenti in zona ha impiegato pochi minuti per intercettare il fuggitivo davanti allo stabilimento Charleston, in linea d’aria a circa 30 metri dalla casa presa d’assalto dal malvivente".

Il ragazzo - con ancora indosso la sacca e la refurtiva - è stato bloccato e tratto in stato di arresto. Soldi e pc sono stati restituiti al propritario che, seppur ancora in stato di shock per la brutta esperienza vissuta, ha ringraziato gli agenti per l’intervento tempestivo e
risolutivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le urla nella notte e il terrore: assalta due ville di fronte al Charleston, rapinatore bloccato dalla polizia

PalermoToday è in caricamento