menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La farmacia Orlando di via Garzilli

La farmacia Orlando di via Garzilli

Farmacia, supermercati, agenzia di viaggi: 4 rapine in 10 minuti

Assalto con pistola nella farmacia di via Garzilli. Gli altri colpi sono stati messi a segno in via Casella, via Beato Angelico e in via delle Alpi. Super lavoro per la polizia: è caccia aperta ai banditi

Un ordinario pomeriggio di tensione. Quattro rapine in un quarto d'ora tra Politeama, Uditore e Malaspina. Una Palermo "da paura": un'escalation criminale che tra le 17.50 e le 18 ha toccato uno dei suoi picchi più elevati. Nel mirino dei rapinatori - nell'ordine - sono finiti una farmacia, due supermercati e un'agenzia di viaggi. 

Il primo assalto è stato messo a segno nella farmacia Orlando, ad angolo tra via Caltanissetta e via Niccolò Garzilli.  Un uomo con il volto coperto da un casco e un fasciacollo, ha fatto irruzione e si è diretto subito verso le casse puntando una pistola. Il tempo di "prelevare" il bottino e poi fuggire. Nel giro di pochi secondi è partita la caccia al rapinatore. Sul posto è intervenuta la polizia che avrebbe già ascoltato i primi testimoni.

LEGGI ANCHE: CONSIGLIERE COMUNALE VITTIMA DEI BORSEGGIATORI

Quasi in contemporea, in via Alfredo Casella, al confine tra i quartieri Noce e Malaspina, due giovanissimi rapinatori hanno assaltato il supermercato "Fortè". Gli impiegati sono stati minacciati con un cacciavite e costretti a consegnare il denaro davanti a decine di clienti. I due si sono quindi dileguati in sella a uno scooter. Sul caso indaga la polizia. Il bottino è da quantificare. Pochi minuti dopo un altro supermercato è stato preso di mira dai rapinatori. Si tratta dell'Ard Discount di via Beato Angelico, nel quartiere Uditore. A entrare in azione due giovani rapinatori (non è da escludere che siano gli stessi del colpo al Fortè). Simili le modalità dell'assalto: l'irruzione armata nel supermercato, i cassieri minacciati e costretti a consegnare i soldi. Il bottino è di 250 euro.

E negli stessi istanti in quattro hanno seminato il terrore in un'agenzia di viaggi, l'AciTour Turismo di via delle Alpi. Un assalto velocissimo, poco prima delle 18, quello che hanno subìto i dipendenti dell'agenzia. Da quantificare il bottino. Sull'episodio sta indagando la polizia, giunta sul posto poco dopo la rapina, quando ormai i quattro avevano fatto perdere le tracce, dopo essere fuggiti in sella a due scooter. Gli agenti hanno raccolto la testimonianza dei presenti. Una mano alle indagini potrebbero darla le immagini del circuito di videosorveglianza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento