Cronaca

Rapinavano banche e supermercati In manette tre palermitani

Gli assalti compiuti tra Palermo, Trapani ed Enna. Entravano a viso scoperto con un taglierino sferrarando violenti calci e pugni a dipendenti e clienti. Incastrati dalle riprese delle videocamere e dai tabulati telefonici

Un momento della rapina in banca

Si aprono le porte del carcere per tre ragazzi palermitani autori di diverse rapine tra Palermo, Trapani ed Enna. Gli agenti di polizia hanno eseguito l'ordinanza con cui il gip ha disposto la custodia in carcere per i palermitani S.B. (23 anni), G.L.V. (24 anni) e A.L. (30 anni), responsabili di due colpi in banca che avevano fruttato oltre cinquantamila euro.

G.L.V., soggetto già noto alle forze dell'ordine, era stato tratto tratto in arresto lo scorso marzo per le rapine messe a segno nel negozio "Giglio accessori" e nelle due filiali della catena di supermercati Sisa di via principe di Villafranca e di corso Calatafimi. L'esecuzione del provvedimento restrittivo costituisce la fine delle indagini delle squadre mobili di Trapani ed Enna, al termine delle quali sono stati identificati i rapinatori che avevano portato via un bottino complessivo di oltre 50 mila euro dalle filiali di Intesa San Paolo (Enna) e la Don Rizzo (Erice Casa Santa - Trapani).

GUARDA IL VIDEO DELLA RAPINA

S.B. e G.L.V. erano stati arrestati lo scorso marzo per i colpi in banca, ma all'appello mancava il terzo complice, identificato poi in A.L. Le modalità dei colpi alla filiali risultavano essere le stesse: i soggetti entravano in banca a viso scoperto e sotto la minaccia di un taglierino si facevano consegnare i contanti disponibili, sferrarando violenti calci e pugni a dipendenti e clientela. Per evitare che qualcuno potesse dare l'allarme alle forze dell'ordine, legavano mani e piedi ai presenti. Le lunghe indagini sono andate avanti grazie ai filmati dei sistemi di videosorveglianza, interrogando i testimoni, effettuando ricognizioni fotografiche e analizzando i tabulati telefonici dei malviventi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinavano banche e supermercati In manette tre palermitani

PalermoToday è in caricamento