rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Libertà / Via Siracusa

"Vi finisce male, dateci i soldi": rapinano clienti di un ristorante, arrestati

Le lunghe indagini dei carabinieri hanno incastrato un 37enne e un 33enne. I fatti risalgono al 21 maggio scorso, quando i due malviventi hanno preso di mira una coppia nella zona di via Libertà

Sono accusati di aver rapinato una coppia in zona via Libertà. I carabinieri della stazione Palermo Crispi hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare nei confronti di un 37enne e un 33enne. Il primo è finito in carcere, il secondo ai domiciliari.

I fatti risalgono al 21 maggio scorso, quando i due intorno alle 23 hanno prima chiesto insistentemente l’elemosina ai clienti di un ristorante di via Siracusa e poi hanno raggiunto e bloccato, in una via poco distante, una coppia appena che si era appena allontanata dal locale per rinnovare la richiesta di denaro, questa volta però accompagnandola con alcune minacce: "Vi finisce male! Sono male intenzionato". "Amunì, daglieli sti soldi".

Il giovane malcapitato ha così estratto il portafogli. A quel punto il 37enne lo ha afferrato ma, vista la resistenza opposta dalla vittima, ha ingaggiato una breve colluttazione. Poi la fuga insieme al complice 33enne. Le successive indagini condotte dai carabinieri, hanno consentito di ricostruire dettagliatamente la vicenda attraverso le dichiarazioni delle vittime e l’analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza del ristorante, oltre a quelli piazzati lungo il percorso.

Determinante per l’identificazione del 33enne, è stato un controllo di polizia operato da una pattuglia dello stesso comando che il 5 giugno successivo, avendo riconosciuto l'uomo ritratto nei filmati visionati, lo ha fermato mentre era parzialmente vestito come il giorno della rapina. Il 37enne, invece, è stato di recente tratto in arresto in flagranza per due rapine: una effettuata il 5 giugno con lo stesso modus operandi, poiché al rifiuto dei clienti di un ristorante di consegnargli il denaro, ha afferrato una sedia e si è scagliato contro uno dei clienti che è riuscito a bloccarlo. Approfittando comunque del momento di distrazione è riuscito a portar via il portafogli della vittima, venendo però prontamente bloccato dai militari di pattuglia della stazione Crispi;

La seconda (tentata) rapina invece risale alla notte dello scorso 3 luglio. In questo caso l'uomo aveva fatto più volte ingresso all’“Hotel Palazzo Sitano”, minacciando gli addetti alla reception per farsi consegnare il denaro e addirittura sedendosi alla loro postazione e impugnando un paio di forbici. Al 37enne il provvedimento è stato notificato in carcere dove si trova recluso dopo l’arresto del 3 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vi finisce male, dateci i soldi": rapinano clienti di un ristorante, arrestati

PalermoToday è in caricamento