Cronaca Carini

Terrore in una villa di Carini: famiglia rapinata da banda armata

In cinque, tutti a volto coperto, hanno fatto irruzione. Magro il bottino: poi la fuga con le auto delle vittime. Indagano i carabinieri

Rapina shock a Carini. La scorsa notte una banda di malviventi si è presentata in una villetta, minacciando padre e figlio con un coltello. Secondo le prime informazioni raccolte dai carabinieri, i rapinatori (erano cinque, tutti a volto coperto), hanno fatto irruzione per poi cercare soldi e gioielli. Il bottino è ancora da quantificare. A quanto pare poca cosa in confronto agli attimi di terrore che hanno dovuto subire le vittime. 

Sull'episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Carini. I cinque sono fuggiti a bordo delle auto di padre e figlio: una Bmw e una Mini Countryman. Auto che sono state ritrovate vicino alla villetta, in una zona isolata. "Probabilmente - spiegano i carabinieri - hanno notato l'arrivo delle gazzelle da lontano e sentendosi braccati hanno deciso di abbandonarle subito. Sul posto sono intervenuti gli uomini della scientifica. Si stanno cercando impronte o dettagli che possano aver tradito i rapinatori". Sia il padre che il figlio sono stati ascoltati dagli inquirenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore in una villa di Carini: famiglia rapinata da banda armata

PalermoToday è in caricamento