Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Sperone / Via Messina Marine

Tentano di rapinare un imprenditore, lui fugge e si nasconde al porto

E' accaduto in via Messina Marine, dove il titolare di un'agenzia di scommesse è stato circondato da due malviventi. Forse sapevano che stava andando a versare gli incassi in banca. Hanno rotto il vetro della sua Mercedes ma il trentenne è scappato in direzione di via Crispi

L'ingresso del porto all'altezza di via Emerico Amari (foto Google)

Lo avrebbero pedinato all’uscita dalla sua agenzia di scommesse per rubargli l’incasso che stava per versare in banca. La polizia indaga su un tentativo di rapina avvenuto oggi, quando un trentenne ha vissuto la sua mezz’ora di paura. Due malviventi, a bordo di altrettante moto, lo avrebbero avvicinato in via Messina Marine con l’obiettivo di rubargli i contanti. L’uomo, dopo i primi momenti di panico, ha spinto il piede sull’acceleratore e si è rifugiato al porto.

Stava camminando a bordo della sua Mercedes quando i due lo avrebbero circondato. Sapevano probabilmente che fosse diretto in banca per depositare gli incassi. “Alla resistenza del trentenne - spiegano dalla Questura - i due avrebbero risposto frantumandogli il vetro". Ma il titolare dell’agenzia di scommesse è fuggito a tutta velocità in direzione di via Francesco Crispi. Poi ha varcato l’ingresso all’altezza di via Emerico Amari, certo che avrebbero desistito, e ha avvisato la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di rapinare un imprenditore, lui fugge e si nasconde al porto

PalermoToday è in caricamento