Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Merlo

Notte di paura per una ragazza, minacciata e rapinata mentre passeggia alla Kalsa

Una 29enne stava tornando a casa quando un malvivente si è avvicinato a lei per farsi consegnare lo smartphone. Un residente racconta: "Ho sentito le urla lanciate per chiedere aiuto ma quando mi sono affacciato per vedere cosa fosse accaduto era troppo tardi". Ladro in fuga

Ragazza rapinata nel cuore della Kalsa. E’ accaduto nella notte tra giovedì e venerdì scorsi, intorno alle 2.15, in via Merlo. Una 29enne stava passeggiando per tornare a casa quando un malvivente si è avvicinato a lei e l’ha minacciata per farsi consegnare lo smartphone. “Ho sentito le urla lanciate per chiedere aiuto - spiega un residente - ma quando mi sono affacciato per vedere cosa fosse accaduto era troppo tardi".

Gli agenti delle volanti di polizia hanno trovato la ragazza mentre camminava in via Paternostro. La 29enne ha riferito di essere stata bloccata da un ragazzo, del quale è riuscita a fornire solo qualche dettaglio, che le ha strappato il cellulare dalle mani. Superato lo shock la giovane ha rifiutato le cure da parte dei sanitari del 118 preferendo tornare a casa per dimenticare quella notte da incubo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di paura per una ragazza, minacciata e rapinata mentre passeggia alla Kalsa

PalermoToday è in caricamento