Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Chiude in bagno transessuale e la rapina dopo incontro hot: arrestato palermitano

Protagonista della vicenda un ragazzo di 29 anni, incensurato. I fatti sono avvenuti nella notte tra martedì e mercoledì a Bologna, in una casa in zona Borgo Panigale utilizzata da una 39enne peruviana

Rapina transessuale e viene arrestato dalla polizia. Protagonista della vicenda un ragazzo di 29 anni di Palermo, incensurato. I fatti sono avvenuti nella notte tra martedì e mercoledì a Bologna. Il giovane, dopo aver consumato il rapporto sessuale con una transessuale peruviana di 39 anni che si prostituiva in casa in zona Borgo Panigale, ha pagato ed è sceso in strada con una scusa per poi rientrare nell’appartamento minacciando la vittima con una pistola.

Il palermitano era uscito di casa lasciando appositamente in casa alcuni effetti personali. La transessuale ha così riaperto la porta di casa, ma si è trovata davanti il cliente che le ha puntato una pistola e l'ha chiusa in bagno, arraffando 200 euro. Poi le ha strappato di mano il telefono cellulare, troppo tardi, poiché era riuscita a chiamare il 113.

Gli agenti delle volanti lo hanno identificato e bloccato. La pistola giocattolo utilizzata per la rapina è stata trovata, poco dopo, in un cestino dell'immondizia. L'uomo è stato arrestato per rapina pluriaggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude in bagno transessuale e la rapina dopo incontro hot: arrestato palermitano

PalermoToday è in caricamento